I genitori vogliono che abortisca. Ma lei, 15 anni, va dall’avvocato

Pordenone, la ragazza è incinta e vuole tenere il bambino. La famiglia è contraria. Ora la decisione spetta al Tribunale

.

Già nel 2006 ebbe un figlio dallo stesso ragazzo, dato in adozione

.
PORDENONE – I genitori vogliono che abortisca, ma lei, 15 anni, vuole andare avanti con la gravidanza e tenere il bambino. E per difendere la sua decisione di allevare il figlio, anche se osteggiata dalla famiglia, si è rivolta ad un avvocato: ora sul caso deciderà il Tribunale.

Una storia drammatica, perché la giovane, che studia al primo anno del liceo di Pordenone, aveva avuto già un figlio nel 2006 che però non ha mai visto perché dato in adozione. Tutto è iniziato un anno e mezzo fa, racconta l’avvocato Luisa Ferretti, quando la ragazza, che allora aveva quattordici anni, ha conosciuto e si è innamorata di un ragazzo di 21 anni, con cui aveva concepito un figlio. Anche in quella circostanza i genitori avevano chiesto alla ragazza di interrompere la gravidanza. Ma al momento di farlo, lei si è tirata indietro e il bambino è nato regolarmente ma è subito stato dato in adozione.

Ora un’altra gravidanza, sempre dallo stesso ragazzo, e questa volta lei non ha dubbi: “Voglio questo figlio. Non saprei sopportare il dolore di un altro allontanamento, nè di un aborto”, ha detto.

L’avvocato si è già rivolto al giudice
tutelare, che ora deciderà al posto della famiglia. “Per sottrarsi alla volontà dei genitori che vogliono l’aborto – ha detto l’avvocato – era scappata di casa andando a vivere, per qualche giorno, dalla famiglia del fidanzato”. Il ragazzo nel frattempo si è trovato un lavoro e anche la futura suocera ha dato piena disponibilità ad ospitarli e a contribuire al sostentamento della ragazzina e del bambino.

“Nonostante questo – ha aggiunto l’avvocato – i genitori della mia assistita sono andati a riprenderla e l’hanno convinta a ritornare a casa”. Non è solo la giovane età della ragazza a far opporre i genitori all’idea che diventi madre, ma anche “l’estrazione sociale e la provenienza del ragazzo che è di origini albanesi” spiega ancora il legale.

“Ormai siamo a pochi giorni dallo scadere del terzo mese di gravidanza e contiamo di poter scongiurare l’aborto” dice Ferretti. “Poi vedremo come agire con le istituzioni competenti perché la ragazzina non reggerebbe nel vedersi per la seconda volta in due anni portare via il figlio appena partorito e vederlo sparire per sempre”.

.

(22 marzo 2008

fonte: http://www.repubblica.it/2008/03/sezioni/cronaca/ragazza-aborto/ragazza-aborto/ragazza-aborto.html

4 risposte a “I genitori vogliono che abortisca. Ma lei, 15 anni, va dall’avvocato”

  1. matteo dice :

    Speriamo che Ferrara, la chiesa e tutti quelli che sono contrari all’aborto aiutino questa ragazza.
    Altrimenti dimostrerebbero la loro ipocrisia

  2. Franca dice :

    Un po’ di sana educazione sessuale?

  3. matteo dice :

    Anche Franca, ma a cose fatte si guarda avanti, o no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: