Free Gaza: la storia continua…

Free Gaza Ship

… purtroppo, non nel modo sperato.

Non vi ho tenuto costantemente informati, ma potete recuperare sul blog di VIK (il nostro connazionale che è sul campo) o direttamente su Free Gaza (in inglese).

Quest’ultima notizia però ve la giro…mi è arrivata stamattina alle 8:45 (e lo so, sono in ritardo. Ma è domenica anche per me…!)

URGENT ALERT: Israeli gunboats firing on fishing boat

I am on the satellite phone with David. He is out fishing with Vik, Nicos and the Palestinians. They were attacked from the moment they passed the 6-mile limit. Water cannons and machine gun fire into the water. At 9:29, he called me again. The gunboat has come within 50 feet of the fishing boat and has cut across where the nets are.

Sono al cellulare con David, che è fuori a pesca con Vik, Nicos ed i palestinesi. Sono stati attaccati proprio nel momento in cui hanno passato il limite delle 6 miglia. Cannoni da acqua e mitragliatrici hanno fatto sparato nell’acqua. Alle 9:29 mi ha richiamato. L’imbarcazione armata si è accostata a meno di 50 piedi dalla barca da pesca e le ha tagliato la strada proprio dov’o le reti.
Vik is yelling at the Israeli gunboat, telling them that three internationals are on board and they are all unarmed and they just want to go fishing. The pleas were met by water cannon so strong that all of the people on board went into the cabin for protection. David is trying to get water samples to bring back and have analyzed.

Vik sta gridando all’imbarcazione israeliana armata che ci sono tre rappresentanti internazionali a bordo del peschereccio, che nessuno è armato e che vogliono solo pescare. Queste dichiarazioni sono state accolte con cannonate d’acqua così potenti che tutte le persone a bordo del peschereccio hanno cercato riparo in cabina. Davis sta cercando di raccogliere campioni d’acqua per farli analizzare.
The connection is very difficult to understand, but I can hear Vik in the background and hear the machine gun fire and the water hitting the wheelhouse. They are trying to break the windows in the wheelhouse. Another fishing boat about 100 yards off is also being attacked. He then yelled in the phone that the boat was being hit by water from the front, that the Israeli gunboat is trying to actually break up the boat.

E’ molto difficile capire cosa dicono perché la connessione non è buona, ma posso sentire Vik in sottofondo, le mitragliatrici e l’acqua che colpisce la timoniera: stanno cercando di spaccarne le finestre. Anche un altro peschereccio, a circa 100 iarde, è sotto attacco. Poi Vik ha gridato nel telefono che l’imbarcazione viene colpita con acqua da davanti e che gli israeliani stanno cercando di fare a pezzi il peschereccio.
The connection just broke. Please send this alert out.

La connessione si è interrotta. Per favore diffondete questo allarme.

Greta Berlin
Media Team
Free Gaza Movement
357 99 08 17 67
www.freegaza.org
www.anis-online.de/office/events/FreeGazaSong.htm
www.flickr.com/photos/29205195@N02/

free gaza movement

Advertisements

One response to “Free Gaza: la storia continua…”

  1. SCHIAVIOLIBERI says :

    solo un grazie a Vik per essere uno splendido esempio.
    Un abbraccio e restiamo umani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: