SICUREZZA (QUELLA VERA) – Il governo cancella la 626 per le piccole aziende

https://i2.wp.com/lh6.ggpht.com/gianini.marco/R5DJmETq7jE/AAAAAAAAAIQ/tjjagQQihfI/s160-c/SicurezzaLavoro.jpgSICUREZZA?

.

di Ro.Ro.

L’ultimo morto sul lavoro si chiamava Rodolfo Ruggeri. E’ caduto da un’altezza di cinque metri ed morto sul colpo mentre stava ultimando alcuni lavori nel cortile della scuola elementare Giuditta Tavani Arquati, presso il  lungotevere della Farnesina a Roma. Rodolfo lavorava per una società che aveva meno di sedici dipendenti. Una delle tantissime società presenti in Italia. La maggior parte delle aziende in Italia sono piccole o piccolissime.  Da oggi sempre meno controllate.

La prima commissione parlamentare Affari costituzionali del Senato ha approvato, infatti,  alcuni emendamenti nel Mille proroghe al testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro che eliminano di fatto la possibilità di inserire i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza nelle aziende al di sotto dei 16 dipendenti.

Dei due emendamenti proposti dalla Lega, il primo prevede che il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (rls), si possa fare solo nelle aziende sopra i 15 dipendenti e il secondo elimina il comma 3 dell’art. 47, che in assenza di rappresentante istituisce obbligatoriamente il rappresentante territoriale per la sicurezza (rlst).

«Siamo allo smantellamento del Testo Unico – denuncia Cesare Damiano ex ministro del Lavoro  ed estensore della legge -. Ci associamo alla protesta di Cgil, Cisl e Uil che parlano di un governo che ha privato istituzioni e parti sociali delle sedi di confronto su temi di rilevante urgenza come quelli correlati alla valutazione dei rischi»
.
«Inoltre – aggiunge Damiano –, il governo ha ventilato la possibilità di un ulteriore rinvio dell’attuazione dei decreti per il comparto marittimo e portuale e per tutti i settori della pubblica amministrazione. La situazione è talmente pesante che i sindacati dei portuali hanno chiamato unitariamente la categoria alla mobilitazione generale a seguito dei 4 incidenti mortali che si sono succeduti nell’arco di un solo mese, senza che il governo abbia dato seguito alla richiesta di un incontro sul tema dell’attuazione delle delega».

«Il Partito democratico – è l’appello del deputato del Partito democratico – deve chiamare i cittadini alla mobilitazione contro il tentativo di smantellare essenziali che hanno a che fare con la salvaguardia della vita sui luoghi di lavoro».

.

9 febbraio 2009

fonte: http://www.unita.it/news/81327/il_governo_cancella_la_per_le_piccole_aziende

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: