La Cei volta le spalle a Berlusconi

Monsignor Crociata, «libertinaggio gaio e irresponsabile»

.

Image

Da un Family Day ad un week end a Villa Certosa in Sardegna sembra che il passo sia veramente breve. Tempi difficili per il premier se ora addirittura la Cei interviene nello scandalo del “no Berlusconi, no party”, puntando il dito sul «libertinaggio» e l’incoerenza politica

«Assistiamo ad un disprezzo esibito nei confronti di tutto ciò che dice pudore, sobrietà, autocontrollo e allo sfoggio di un libertinaggio gaio e irresponsabile che invera la parola lussuria salvo poi, alla prima occasione, servirsi del richiamo alla moralità, prima tanto dileggiata a parole e con i fatti, per altri scopi, di tipo politico, economico o di altro genere».

Alla vigilia del G8 dell’Aquila, il segretario della Cei, monsignor Mariano Crociata, lancia la sua invettiva ed il riferimento allo scandalo Noemi, ai party di Berlusconi, agli «harem» nelle notti a Palazzo Grazioli, come riferito da Patrizia D’Addario in un’intervista a El Pais, è presto fatto. E aspettiamo che il premier dica anche ai vescovi italiani che sono vittime delle manipolazioni della sinistra, se non addirittura conniventi. Di fronte a questo nuovo colpo, che arriva nientemeno che dalla Chiesa, Silvio Berlusconi ha poco da parlare di manipolazioni, fotomontaggi, «morbose campagne della stampa».

Certo è anche vero che in questo caso il premier non viene citato esplicitamente, e che, come dicono esponenti del Pdl «è un messaggio valido per tutti», ma l’affondo di monsignor Crociata lascia poco spazio a diverse interpretazioni. Come quando afferma, continuando con la sua omelia in provincia di Latina, che «nessuno deve pensare che in questo campo non ci sia gravità di comportamenti o che si tratti di affari privati, soprattutto quando sono implicati minori, cosa la cui gravità grida vendetta al cospetto di Dio». Già qualche settimana fa Famiglia Cristiana scriveva «il limite della decenza è stato superato. Qualcuno ne tragga le conseguenze».

Federica La banca per la Rinascita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: