“Questa mattina mi son svegliato…” E il ‘Popolo Viola’ scende in piazza

http://ilnichilista.files.wordpress.com/2010/01/19248_1318205121482_1421386067_30905221_631314_n.jpg

“Questa mattina mi son svegliato…” E il ‘Popolo Viola’ scende in piazza

.

di Mariagrazia Gerina

tutti gli articoli dell’autore

.

“Questa mattina mi sono svegliata…”, dice così una signora che fa l’archeologa, senza pensare che sono le parole della canzone partigiana. “Ecco – dice – mi sono svegliata e ho letto l’sms di un’amica. Diceva: ‘dimmi solo quando dobbiamo scendere in piazza’. E allora ho capito che Napolitano aveva firmato il decreto. Non riuscivo a trattenere le lacrime pensando a quello che era successo nella notte. Allora davvero le leggi non valgono più nulla. Davvero possono fare quello che vogliono”, ripete, mentre timidamente prende il microfono. “Il nome? No, non mi va di dirlo. Sono una cittadina, sono sempre scesa in piazza in questi anni, non sono mai stata iscritta a nessun partito. Volevo dire grazie al popolo viola per questo presidio, altrimenti non avrei saputo che fare, dove andare”, dice tutto d’un fiato per poi passare ad altri microfono e altoparlante montato in fretta dal popolo viola davanti a Montecitorio per dare voce allo “sdegno”.

I primi sono scesi in piazza ieri notte, quando non c’era ancora la firma di Napolitano sul decreto licenziato in seduta straordinaria dal Consiglio dei ministri. Tutti in piazza contro il decreto “salvaliste” del Pdl. Il tam tam è partito, seguendo i canali ormai collaudati del “popolo viola”. Convocazioni via sms, messaggi su Facebook e su Twitter. Prima in piazza del Quirinale, il sit-in notturno, poi a firma avvenuta, a Montecitorio dove, a sfidare il freddo notturno e lo stupore, si sono ritrovati in tanti, anche dopo la mezzanotte.

Poi stamattina la nuova mobilitazione. Cartelli viola, bandiere rosse, di Pd, Sinistra e Libertà, tricolore del Pd, bianco-celesti di Di Pietro, militanti di partito che spontaneamente si sono che uniti alla piazza. “Presidente non abbiamo capito”, “tutti uniti per l’emergenza democratica”, recitano i tazebao del popolo viola. “la legge è uguale per tutti”, “la Repubblica non è un de-cretino”. Al microfono si alternano per ore gli appelli per la democrazia. Mentre la gente continua ad andare e venire. Giovani, meno giovani, militanti, cittadini.

Dario non ha ancora 19 anni, è al primo anno di Economia. “La mia coscienza politica? Me la sono formata applicato il metodo critico prima allo studio e poi alla politica. Chiedendomi sempre di ogni fatto: perché? Come succede? Che conseguenze ha.” E poi la rete: “Che non è come la tv, in rete le informazioni te le vai a cercare tu”. Francesco ha qualche anno in più: 23, studia filosofia. Ha partecipato all’onda: “Che poi infondo era un po’ come il popolo viola, stessa spontaneità, stessi meccanismi di autoconvocazione… almeno all’inizio”. Né lui né Dario sono iscritti a nessun partito. Persino il “popolo viola” se assomigliasse a un partito gli andrebbe stretto: “Va bene se è una scintilla che mette in moto un processo più grande ed eterogeneo come sta succedendo in queste ore…” “La cosa più bella è tutta questa gente: vedere che quello che hai letto in rete si materializza nelle persone che hai attorno”, si sorprende Dario, che racconta così la sua “scesa in piazza”. “Questa mattina, appena alzato, ho acceso il computer, ho letto le ultime notizie, un attimo dopo ero sul gruppo facebook del “popolo viola””. E poi in carne ed ossa in piazza, con gli altri.

“Io prima di venire qui mi sono riletta il partigiano Johnny di Beppe Fenoglio per sostenermi moralmente”, racconta al microfono Giovanna Bottino (disoccupata dopo dieci anni da manager culturale precaria e fund raiser) che ripropone le sue letture partigiane alla piazza. Fenoglio: “Oggi siamo cento, ma domani saremo molti di più, diceva il Johnny. E sappiamo allora come è andata a finire”. Etty Hillesum: “Finché c’è una sola persona a testimoniare la bontà dell’essere umano siamo salvi”. Ecco, è per questo che molti sono scesi in piazza spontaneamente. Per dimostrare la bontà dell’essere umano, di un paese. “Siamo qui perché non ne possiamo più, volevamo delle elezioni rappresentative e invece non ci rappresenta più nessuno”.

È solo la prima tappa di una settimana che si preannuncia scandita dagli appuntamenti di piazza. “Tra poco ci sposteremo tutti in piazza del Pantheon con Emma Bonino”, comunica Gianfranco Mascia, uno degli organizzatori del sit-in, dirottando tutti sul presidio nel frattempo convocato dal centrosinistra, che organizza per sabato prossimo la manifestazione di massa. Ma intanto: “Domani alle 15 tutti a piazza Navona”, si convoca il “popolo viola”. “E non ci vengano a chiedere i tre giorni di preavviso per darci il permesso”, dice qualcuno al microfono, suscitando anche un dibattito tra la folla riunita sotto le insegne della legalità. “Noi siamo quelli che le regole le rispettano”. Niente parua: “Abbiamo anche l’autorizzazione”, comunica Mascia, prima che la piazza si sciolga per riaggionarsi alle 16.30.

.

06 marzo 2010

fonte:  http://www.unita.it/index.php?section=news&idNotizia=95877

Una risposta a ““Questa mattina mi son svegliato…” E il ‘Popolo Viola’ scende in piazza”

  1. dariociccale dice :

    Ora io ho 70 anni .Quando avevo 16 anni scrissi una poesia, e diceva così.

    alla patria

    D’ispidi ceffi
    in cor ripieni,
    d’astute brame e denari
    s’è rimpizzita la tua soglia.
    D’artigli accuminati
    hanno le mani.
    Volti d’avvoltoi
    stampati in mille modi;
    Non più gloria,
    Non più arte,
    Non più amore

    Ora è diventata attuale più che mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: