Sul concerto interroro al Pantheon la rabbia di Giro: «Choccato dal video, sanzioni o mi licenzio io»

Pantheon, la rabbia di Giro: «Choccato dal video, sanzioni o mi licenzio io»

https://i1.wp.com/www.ilmessaggero.it/MsgrNews/HIGH/20100308_20100305_pantheon.jpg

.

ROMA (8 marzo) – «Sono rimasto choccato dal video diffuso su Youtube sul gravissimo episodio dell’interruzione del concerto al Pantheon domenica scorsa. Una pagina nera che ha prodotto un danno incalcolabile all’immagine dell’Italia e di Roma nel mondo». Non usa mezzi termini in una nota Francesco Giro, sottosegretario ai Beni culturali, per commentare la vicenda del concerto interrotto al Pantheon dai custodi perché il monumento doveva chiudere.

«Siamo in attesa degli esiti dell’ispezione ma dalle immagini si comprende benissimo che vi è stato un abuso intollerabile ai danni dei cittadini e qualcuno dovrà essere sanzionato in qualche modo – ha aggiunto Giro -. E sarebbe grave la solita pratica italiana dello scaricabarile. In questi giorni ho ricevuto decine di telefonate, tutte dello stesso tenore: “In un paese normale quei due custodi li avrebbero licenziati in tronco” e io ho risposto: “Se non verrà fatta chiarezza su questo episodio odioso sarò io a licenziarmi”».

La vicenda del concerto di musica classica interrotto al Pantheon due domeniche fa perché, a detta di due custodi fin troppo ottemperanti alle regole, il monumento doveva chiudere alle 18 in punto, è già entrata nel mirino del ministero dei Beni culturali che ha disposto un’ispezione per accertare i fatti. E anche il ministro Sandro Bondi si è detto «esterrefatto» e ha chiesto scusa al sindaco di Roma Gianni Alemanno e ai romani per l’accaduto.

L’ispezione del ministero servirà anche ad assicurare «ogni misura necessaria affinchè simili spiacevoli episodi, soprattutto in monumenti di tale importanza, non possano più ripetersi», fermo restando che il segretario generale del Mibac Roberto Cecchi, che l’ha disposta, ha «preso atto della lettera di scuse con cui gli organizzatori del concerto hanno riconosciuto la propria responsabilità per disguidi riguardo gli orari». Il ministero, inoltre, vuole vederci chiaro sul «comportamento avuto dal personale di custodia, all’apparenza dei fatti del tutto inadeguato alle circostanze».

.

fonte:  http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=93929&sez=HOME_ROMA

Una risposta a “Sul concerto interroro al Pantheon la rabbia di Giro: «Choccato dal video, sanzioni o mi licenzio io»”

  1. squiz dice :

    Non solo la custode non verrà licenziata ma sarà difesa ad oltranza da sindacati e giudici compiacenti. Per giunta, con tutta probabilità verrà pure invitata ad Annozero da Santoro, la pagheranno profumatamente per concedere interviste in esclusiva e diventerà famosa.
    Chissà, tra qualche mese magari uscirà anche un libro con la sua autobiografia, pubblicato da Feltrinelli!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: