GRECIA:SCIOPERO GENERALE SEGNATO DA VIOLENTI SCONTRI

https://i2.wp.com/syriza-argolidas.pblogs.gr/files/197007-fylladio_apergia_sel-2.jpg

Grecia: sciopero generale segnato da violenti scontri

https://i1.wp.com/www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/ARCH_Immagini/Mondo/2010/03/grecia-scontri-324x230.jpghttps://i2.wp.com/1.bp.blogspot.com/_SAh06z8xjDs/ST6aXuHmfOI/AAAAAAAAAyw/ivMyHOhwB20/s400/capt_b1a4606e81f3478a88497e3f777bd140_greece_riots_xdm125.jpg

.

di Giulio Gelibter

.

(ANSA) – ATENE Grecia di nuovo paralizzata oggi da uno sciopero generale contro il piano di austerita’, incendiato da gruppi di anarchici che hanno messo a ferro e fuoco i centri di Atene e, in minor misura, di Salonicco, scontrandosi ripetutamente con la polizia ai margini delle grandi manifestazioni sindacali. Mentre per la seconda volta in una settimana oltre due milioni di lavoratori hanno incrociato le braccia per denunciare i tagli salariali, le nuove tasse e il congelamento delle pensioni, gruppi di giovani incappucciati, usciti da cortei della sinistra extraparlamentare e di organizzazioni radicali e anarchiche, hanno sferrato attacchi davanti all’assemblea legislativa ad Atene, al grido ”a fuoco il parlamento” e, come ha potuto constatare l’Ansa, in altri punti della capitale con bombe molotov e pietre divelte dal selciato contro le forze dell’ordine che hanno risposto con gas lacrimogeni e cariche. Vi sono stati una decina di fermi e sono segnalati feriti leggeri dalle due parti.

La violenza di intensita’ superiore al previsto, e che ha avuto paralleli anche a Salonicco dove sono scese in piazza migliaia di persone, puo’, secondo gli osservatori, essere legata all’uccisione ieri da parte della polizia di un esponente del movimento anarchico e sospetto membro di un gruppo armato durante uno scontro a fuoco nella capitale.

Gli incidenti avvengono nel momento in cui le buone notizie politiche della missione del premier Giorgio Papandreou in Europa e a Washington si stemperano in una realta’ in cui appare sempre piu’ chiaro che l’Europa, pur mobilitandosi nella lotta contro la speculazione, non ha nessun piano concreto di aiuti alla Grecia, che di nuovo prospetta l’ipotesi di un ricorso al Fmi. La cancelliera tedesca Angela Merkel, Nicolas Sarkozy e il presidente dell’Eurogruppo Jean-Claude Juncker hanno proposto all’Ue misure per un maggior controllo dei prodotti derivati. Proprio come aveva preannunciato qualche ora prima Papandreou, il quale di ritorno dagli Usa ha tuttavia ribadito che rimane aperta la porta del ricorso al Fmi; tema che e’ stato discusso, ha rivelato, durante un incontro fra dirigenti del fondo e il ministro delle Finanze Giorgio Papaconstantinou a Washington.

La violenza odierna e’ esplosa al termine di manifestazioni cui hanno partecipato alcune decine di migliaia di persone e svoltesi all’insegna di una rabbia politica e sociale contenuta e quasi rassegnata, pur sotto striscioni che dicevano ”Le misure non passeranno” e ”Non pagheremo per i capitalisti”. Lo sciopero, organizzato dalle principali confederazioni, Adedy (dipendenti pubblici), Gsee (settore privato), e dal sindacato comunista Pame ha fermato in tutto il Paese aerei, treni, navi e servizi urbani, e chiuso scuole, ospedali, uffici, banche, siti archeologici, bloccato la raccolta dei rifiuti e provocato un black out informativo. Alle marce hanno preso parte anche poliziotti e vigili del fuoco, insegnanti e studenti.

Ma le proteste non sembrano in grado fermare Papandreou che, secondo i sondaggi, gode ancora dell’appoggio della maggioranza dei Greci, anche se cresce l’opposizione popolare alle misure da 4,8 miliardi di euro. (ANSA)

.

11/03/2010 20:03

Ansa Balcani

fonte: http://www.ansa.it/balcani/fattidelgiorno/201003112003370327/201003112003370327.html


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: