Gabriella Carlucci: lo stipendio dei parlamentari e’ basso

‘Ufficietto’ con operaio nella sua tipica occupazione..

Gabriella Carlucci: lo stipendio dei parlamentari e’ basso

https://i1.wp.com/www.haisentito.it/wp-galleryo/gabriella-carlucci/gabriella-carlucci.jpg

.

Prima Gabriella Carlucci ha litigato con il trio Medusa delle Iene, in un video che fara’ sicuramente la storia della televisione e della politica italiana. E adesso rilascia delle dichirazioni che sicuramente faranno molto discutere: secondo la parlamentare, infatti, lei e i suoi colleghi hanno una paga misera.

//


Secondo
Gabriella Carlucci, infatti, lo stipendio dei parlamentari sarebbe troppo basso. :”No, lo stipendio troppo alto no! Io ho una segreteria a Roma che pago io, due segreterie in Puglia che pago io… Sa cosa vuol dire mantenere una segreteria? Affitto, telefono, luce…“.

E a chi le diceva che comunque il suo stipendio era troppo alto, lei ha risposto: “Allora adesso io ti mando l’elenco delle mie spese. Perché io ho il rimborso aereo, ma quando vado a Trani o a Bari dormo e mangio in albergo. Ti faccio l’elenco delle mie spese e poi vediamo se il mio stipendio è alto. Il mio stipendio è il minimo! Perché tutte le spese che ho le sostengo con i miei soldi. Spese che giustamente servono a mantenere il rapporto con l’elettorato“. E pare che quell’elenco delle spese di Gabriella Carlucci non sia mai arrivato.

La parlamentare si difende, rendendo pubblico il suo orario di lavoro: “Ventiquattrore su ventiquattro. Dormo tre o quattro ore per notte perché io da Montecitorio mi porto il lavoro a casa! Devo studiare, devo leggere… Faccio delle interpellanze? Ebbene, mi devo preparare, mica posso scrivere delle stronzate! Se no mi ridono dietro. Metti in conto tutto! Allora adesso tu dimmi: quanto paghi il mio straordinario a casa? Perché il mio orario di lavoro ufficiale è finito. Quanto costo io il sabato e la domenica? E allora che cosa dite!“.

E poi l’affondo finale, che fara’ infuriare moltissime persone all’ascolto: “Un operaio quando va a casa ha lasciato i suoi problemi nel suo ufficetto. Io quando vado a casa ho ancora i miei problemi di lavoro. Il mio telefono è sempre accesso, è sempre quello dal 1994 e chiunque mi può raggiungere, sabato domenica o festivi. Ma mica solo io lavoro così tanto. Però voi purtroppo pensate che tutti siano dei lavativi perché questo è il messaggio che passa“. Stipendio meritato? Secondo lei si’, anzi, vorrebbe di piu’ per far fronte a tutte le sue spese… Mentre una povera famiglia di operai non riesce ad arrivare a fine mese per il rincaro dei prezzi!!!!

.

18 agosto 2010

fonte:  http://www.haisentito.it/articolo/gabriella-carlucci-lo-stipendio-dei-parlamentari-e-basso/12692/

16 risposte a “Gabriella Carlucci: lo stipendio dei parlamentari e’ basso”

  1. gianni tirelli dice :

    SEI UNA GRANDE PUTTANA E TUA MADRE FACEVA I POMPINI ALL’INFERNO!!!

  2. Temitope.A dice :

    Troppo basso? Ceda il poso!

  3. andrea dice :

    caxyo…. deve studiare molto perchè non può permettersi di dire stronzate…. ma di stronzata ne ha detta più di una e micidiale!!!!! ammesso e non concesso che si deve muovere per “l’elettorato”, in primo luogo, perchè gli rimborsano l’aereo?? ma è suo pro mantenere tale rapporto con gli elettori, e gli rimborsano l’aereo?? tanto costa due lire volare!!!! dice di avere molte spese di albergo e ristoranti, non credo che si accontenti di stare un alberghi di 2 o tre stelle, come devono fare i rappresentanti o altri lavoratori in trasferta, credo che una “STAR” come lei deve vivere alla grande con spese di albergo e ristoranti che il suo caro opeario che, lascia i suo problemi nell’ufficietto non ci mantiene la famiglia neanche per una settimana…. pari a quello che lei spende in un giorno!!! VERGOGNATI PER LE TUE DICHIARAZIONI E SICURAMENTE IL PARTITO NON LO SEGUIRO’ MAI… chi sostiene una tale “intelettuale” come te non merita neanche considerazione dal popolo Italiano!!!!!!!!!!

  4. Ilario dice :

    VERGOGNATI

  5. Marta dice :

    povera donna… lavora 24h al giorno e le danno quella miseria di stipendio… MA V*******O vaccaaa!
    andasse a zappare la terra! altro che segretaria in puglia, segretaria qui e segretaria di là! altro che trasferte, hotel e cavoli vari! altro che vita di regina e strapagata! ha delle spese? e chi cavolo la obbliga ad avere un esercito di segretarie e tutti i lussi che si permette? fare una vita modesta sa che vuol dire? mi sa di no!
    i parlamentari sono strapagati! e lei si permette pure di nominare gli operai? ma come si permette??? si dovrebbe sotterrare con le sue mani! VERGOGNATI Gabriella Carlucci, che se non ti prendevano in parlamento andavi a fare la sgualdrina!

  6. jempy90 dice :

    MAVAFF……!!!

  7. Trilly86 dice :

    MA SI DEVE VERGOGNAREEEEEEEEEEEEEE!!!!!

  8. Marco dice :

    Cara parlamentare se vuoi possiamo fare cambio, io sarei disposto a lavorare 20 ore al giorno per guadagnare una miseria…………………………… in fondo sono solo poche migliaia di euro (10.000€ o forse 20.000€) di preciso non si sà quanto un parlamentare costi allo stato italiano!

  9. Monica dice :

    Ma chi è che lascia i problemi nell’ufficetto? Ci sono tantissimi lavori per cui ci si porta il lavoro sempre dietro e si hanno mille pensieri e responsabilità per mooolto meno del loro stipendio, cui vanno aggiunti i mille privilegi per cui di fatto non hanno spese. Ma poi la Carlucci…che c..o fa??! E l’assenteiscmo, allora? Va bene, aumentiamogli lo stipendio, ma se mancano a una sola votazione in parlamento vanno fuori immediatamente!! E senza la pensione dopo 5 anni di legislatura!!

  10. Gaetano dice :

    Gentile signora Carlucci,
    se vuole far parlare di sè, perchè non prova ad ammazzarsi? Così conquisterà lo spazio scenico a cui lei brama tanto con una bella e seria notizia e non con stronzate che probabilmente le vengono in mente per via della fusione, frutto del troppo lavoro.

    Potrebbe però prendere in considerazione di tornare a lavorare utilizzando solo la bocca come faceva un tempo (ma dubito che abbia smesso) e non mi riferisco alla sua carriera di presentatrice e non mi risulta nemmeno lei abbia un glorioso passato da oratrice. Sono sicuro che ha compreso la natura del mio suggerimento.
    In questo modo potrà lavorare tranquillamente presso il suo domicilio senza scomodare il suo prezioso lato B dimenandolo da una classe business all’altra su quegli orrendi aerei su cui è costretta a viaggiare.

    Nel caso si orientasse verso il primo suggerimento la prego di consigliarlo anche a tutti i suoi colleghi anzi se per una volta riusciste a organizzarvi – voi altri “politici” ignorate il significato del verbo “organizzare”, ma lo prenda per buono – potreste fare un bel suicidio di massa in parlamento. Solo così di tutti voi l’Italia intera potrà col cuore dire “finalmente hanno fatto qualcosa di buono”.

    Se si riuscisse invece a “organizzare con qualche gentile signore che lavora in un “ufficetto” o meglio ancora in fabbrica, potreste incontrarvi alle 5 del mattino davanti all’ingresso dello stabilimento in modo che lei possa consolarlo nel caso gli comunicassero la data di entrata in cassa integrazione o l’eventuale licenziamento in caso di esubero… molte sue “colleghe” alle 5 del mattino stanno ancora lavorando oppure stanno rientrando a casa.

    Prima di dichiarare qualche altra brillante idea che durante le sue poche ore di sonno elabora e nel caso voglia continuare a fare il “lavoro” che attualmente fa, prenda in considerazione di rivolgersi al suo chirurgo plastico di fiducia suggerendogli un intervento che a lei non farà nessun male ma la renderà più accettabile dal punto di vista estetico… si faccia togliere la bocca da quella faccia da Ameba che si ritrova e se la faccia sostituire con un bel grugno da scrofa che meglio si addice alla sua natura.

  11. Boris dice :

    concordo in pieno con il sig. Gaetano. Nel generale decadimento di costumi che caratterizza la politica italiana (ahimé tutta la classe politica da destra a sinistra solo per dare un ordine alfabetico ai due termini), troppo impegnata a richiudersi su sé stessa anziché cercare di dare un futuro a questo paese, dà veramente la nausea il sentirsi dire che un politico guadagna troppo poco per il lavoro che (non) fa.
    Se la sig.ra Carlucci si è data alla politica non lo avrà fatto solo per rendere un servizio al paese, ma anche per un tornaconto personale (che poi è l’unica molla a spingere tutti i nostri politici a muovere il culo dalla poltrona di casa,insieme a quella di andare ad insultarsi dagli scranni del parlamento o di qualsivoglia sede destinata al confronto politico).
    Concludo suggerendo a tutti i nostri schifosi rappresentanti di andare al diavolo, e alla sig.ra Carlucci di usare la bocca il meno possibile per parlare.

  12. Eugenio dice :

    Meno male che qualcuno ce le dice queste cose: altrimenti noi non ne saremmo mai venuti a conoscenza. Giacché di questo nessuna menzione dei telegiornali, sicuramente alla Camera non ne hanno parlato, e nemmeno al Senato.

    http://manentscripta.wordpress.com/2010/08/27/lo-stipendio-di-un-deputato-italiano/

  13. gabrybabelle dice :

    Egregia(per modo di dire s’intende)signora Carlucci,potrebbe andare un po’ a fare in culo?NO dico se vuole possiamo cedergli il posto in fabbrica e facciamo cambio sa,cosi vedrà che “bell’officetto ha un operaio,vedrà”!!!!E poi ancora,porella ninnina dico ma vogliamo si o no pagarle l’ennesi nuovo lifting porco dun can dico io!!!non dimenatevi su,la poveretta non lo sa ancora che non le servono a nulla,l’importante è che gli molliamo gli sghei nostri,strunz -porella ha ancora il telefono del 1994, è evidente che si riferisce al numero del cell ,di certo non al modello,quale Blackbarry ha o “IPONE” del cazzo ha?? Gabriella Carlucci va a fare i ciucci che rendi anzi no,non te lo puoi più permettere ORMAI !!!GabryBabelle®

  14. Perrucci Antonio dice :

    Una marea di calci nel culo alla Carlucci per i seguenti motivi: 1) parla di operai e fa riferimento all’ufficetto dell’operaio, non sa cosa sia il lavoro di un operaio. 2) Quando va a Trani o Bari ci va con l’auto del comune di S.margherita e se dorme fuori paga il comune. 3) La segretaria a Roma (la portaborse) la paghiamo noi e lei faceva la cresta. 4) Due segretarie in Puglia, ma chi è un superministro? Ma le segretarie sono impiegate del comune distaccate? 5) Ma quelli di S.margherita dovevavo eleggere sindaco un cataplasma simile, possibile che non ci fosse nessun indigeno?
    Chiudo dicendo alla Carlucci: vai a curare carciofi e vaffanculo

  15. Giò dice :

    Sono daccordissimo su quello che avete detto, però abbiamo dimenticato che questa Tr……….ia si è fatta eleggere dai suoi cani randaggi, mi chiedo chi può aver votato questa Bal…….cca, togliendo il Sig.ra Ma chi c…………..zo ti credi di essere ma vai ad impiccarti emerita stronza che si permette di mettersi allo stesso livello degli operai vai a zappare invece di offendere la gente che effettivamente lavora e corre il rischio di morire lavorando in maniera che non gli fate versare la pensione
    Mi chiedo ma cosa cavolo faranno i politici di così faticoso per dovere andare in pensione dopo i 5 anni di mandato?
    ma andate tutti a raccogliere cartone e poi ne parliamo STRONZIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

    P.S. perchè non indiciamo un referendum dove possiamo decidere noi sulla loro andata in pensione e sul ribasso dei loro stipendi, spero che il nuovo Capo dello Stato ci pensi e che sopratutto lo attui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: