NON SONO ‘ADRO’.. – Bergamo, ivoriano perde 920 euro un italiano li trova e glieli restituisce

Bergamo, ivoriano perde 920 euro
un italiano li trova e glieli restituisce

.

L’episodio a Seriate. I soldi e i documenti dell’immigrato erano caduti per strada dallo scooter

.
I protagonisti di questa vicenda sono un italiano di trent’anni residente a Seriate, in provincia di Bergamo, e un cittadino ivoriano che viaggiava in scooter davanti alla sua auto. A un certo punto, mentre andava al lavoro a Zanica, l’italiano si è reso conto che dallo scooter erano caduti un portafoglio e un bel po’ di banconote. Quasi mille euro – 920, per la precisione – che il giovane ha raccolto a una a una insieme con il portafoglio contenente il passaporto, la carta d’identità e altri documenti dell’immigrato.

Il passo successivo è stato la consegna di soldi e documenti ai carabinieri di Seriate. Che hanno contattato l’ivoriano, disperato per la somma persa, invitandolo a raggiungerli in caserma per restituirgli il tutto. “Lei è un signore”, ha detto un carabiniere all’italiano – come riferisce il sito bergamonews.it – e l’ivoriano ha fatto il resto contattandolo per ringraziarlo di persona.

.

07 settembre 2010

fonte:  http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/09/07/news/bergamo_ivoriano_perde_920_euro_un_italiano_li_trova_e_glieli_restituisce-6842892/?rss

6 risposte a “NON SONO ‘ADRO’.. – Bergamo, ivoriano perde 920 euro un italiano li trova e glieli restituisce”

  1. gianni tirelli dice :

    A TUTTI I BAMBINI DEL MONDO

    Cari bambini di tutto il mondo; siate felici. Ho buone notizie per voi!!
    Gli scienziati e i ricercatori ci dicono che l’aspettativa di vita media si è ulteriormente alzata. Wow!!
    Peccato però che non tutti potranno approfittare di questa opportunità. Come i trentamila bambini che muoiono ogni tre secondi, per malnutrizione e altrettanti per mancanza d’acqua potabile. Quelli dilaniati dalle bombe intelligenti, quelli affetti dall’Aids e dalla Lebbra, i piccoli migranti finiti in fondo al mare, i bambini sfruttati, abusati, espiantati, i bambini combattenti – i neonati affetti da patologie tumorali indotte dall’amianto, diossina e metalli pesanti, e una moltitudine di adolescenti devastati dalle droghe, dall’alcol, dagli psicofarmaci e da un’infinita lista di malattie neurologiche – bambini anoressici, bulimici, celiaci, vittime di messaggi mediatici deliranti ed altri ancora, asserviti alle ingannevoli seduzioni e lusinghe di un benessere inanimato.
    In alto i cuori e buona fortuna!

    Gianni Tirelli

  2. Temitope.A dice :

    Of Topic

    Riguardo all’articolo

    Bravo l’italiano, fortunato l’ivoriano

  3. Alessandro dice :

    Non sono la “fetta leghista di Adro”, per cortesia.

    • solleviamoci dice :

      Alessandro, Il cappello al titolo è volutamente ‘ironico’.. Certo che a Bergamo non sono tutti come a Adro, ed a Adro non saranno tutti così senza cuore nei confronti dei bambini, immigrati o meno. Mai generalizzare

      Temitope, Ovviamente c’entra la fortuna ed anche tutto il resto, ma non so perché mi pare di sentire un fondo di amarezza nel tuo commento..

  4. Temitope.A dice :

    Utilizzando le nazionalità volevo solo precisare e rendere sintetico il commento, non ritengo, non voglio pensarlo, che il fatto sia più extra-ordinario perché un italiano a Bergamo restituisce soldi persi ad un ivoriano. Quel che mi rattrista un po’ è che un fatto del genere faccia comunque cronaca, per quel portafglio restituito, quanti vengono trattenuti?

  5. Alessandro dice :

    A mio parere non trattengono solo quelli degli extra-comunitari 🙂

    Avevo visto il cappello al titolo ma, essendo adrense, ci tengo a precisare, sopratutto ora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: