«Perché la Rai ha paura de “Il caimano”?»

Il Caimano di Moretti censurato dalla Rai

Da: | Creato il: 09/feb/2011

La sequenza finale del film ‘Il caimano’ di Nanni Moretti doveva andare in onda nel corso della trasmissione ‘Parla con Me’ condotto da Serena Dandini ma il l vice direttore generale della Rai, Antonio Marano, ha chiesto di ‘tagliare’ la scena, riducendola da sette a tre minuti. Di conseguenza il regista del lungometraggio d’accordo con la direzione di Rai Tre ha deciso di non mandarla in onda affatto. La motivazione addotta da Marano è che la messa in onda della sequenza avrebbe svalutato il prodotto in vista di una possibile trasmissione del film su altri reti Rai. La scena contestata

Il regista intervistato per la trasmissione «In onda»

«Perché la Rai ha paura de “Il caimano”?»

Nanni Moretti: «Il film acquistato dalla Rai per 5 passaggi in 5 anni. Dopo 3 anni non è stato trasmesso»

.

Nanni Moretti (Afp)
Nanni Moretti (Afp)

MILANO – Chi ha paura de «Il caimano»? Se lo chiede il regista del film, Nanni Moretti intervistato a LA7. Stasera nel corso della puntata di «In onda», il talk di approfondimento de LA7 condotto da Luisella Costamagna e Luca Telese, sarà inoltre mandata in onda la scena finale del film «Il caimano», acquistato dalla Rai e mai trasmesso.

L’INTERVISTA – Nel corso delle registrazione della puntata di «In onda» che vedeva ospite Moretti, il regista ha affermato: «Ho tanti difetti e non mi piace per niente fare la vittima, infatti sono tre anni che non dico nulla. Il film è costato tantissimo, 8 milioni e mezzo di euro, il 25% in più del previsto. Io co-produco solo con la Rai, ma questa è stata l’unica volta che ho preferito produrlo da solo. Dopo che il film è uscito è stato acquistato dalla Rai per un milione e mezzo di euro per cinque passaggi in altrettanti anni. Sono già passati tre anni e un mese e ancora non è stato mai trasmesso. I miei genitori mi hanno insegnato ad assumermi la responsabilità di quello che dico e di quello che faccio delle mie scelte o delle mie non scelte. Per ora non è stato messo in onda. Qualcuno mi spieghi perchè», ha concluso Moretti.

.

Redazione online
30 aprile 2011

fonte:  http://www.corriere.it/spettacoli/11_aprile_30/moretti-caimano_d31c1fec-7340-11e0-9ff4-f30aef48f116.shtml

Annunci

One response to “«Perché la Rai ha paura de “Il caimano”?»”

  1. SILIO VALENTI DE WIEDERSCHAUN says :

    Gl’italiani non hanno paura dei caimani normali che sono brutti e schifosi ma onesti. Sono invece terrorizzati dai caimani rossi alcuini dei quali dal teleschermol rinfrescano la memoria anche all’elettore pigro o smemorato.
    Lo Stellone d’Italia (non lo Stallone di Arcore che vogliono morto) ci libererà presto degli ultimi avanzi del Comunismo ladro e assassino. Viva la Liberazione! Prope est. – Silvio Valenti de Wiederschaun- Repubblica popolare del Venezuela deliziata dal Compagno Chavez.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: