VENERDI’ 22 LUGLIO – Trasporti, sciopero di 24 ore sui treni e il 22 si fermano anche tram, bus e metrò

ESODO DIFFICILE

Trasporti, sciopero di 24 ore sui treni
e il 22 si fermano anche tram, bus e metrò

Rischio caos traffico sulle autostrade. Possibili disagi a Roma e Milano per i disservizi nei collegamenti locali. Agitazione dei macchinisti anche il 17 settembre

.

Ferrovie: possibili cancellazioni per lo sciopero del 22
Ferrovie: possibili cancellazioni per lo sciopero del 22

ROMA – Nuovo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico venerdì 22 luglio. La protesta – indetta dalle organizzazioni sindacali Filt, Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Fast Confsal e Faisa Cisal – promette di provocare pesanti disagi per milioni di italiani in viaggio verso le vacanze nel terzo weekend di grande esodo. Su strade e autostrade il traffico – già segnalato con il «bollino rosso» delle giornate più caotiche – potrebbe intensificarsi.

 

Tram in sciopero a Milano (Milestone)
Tram in sciopero a Milano (Milestone)

REVOCA POSSIBILE – Si spera ancora nella possibile revoca, ma al momento l’agitazione di 24 ore nel trasporto ferroviario nazionale è prevista a partire dalle 21 del 21 luglio alle 20,59 del 22 luglio; mentre quella degli addetti al trasporto pubblico locale (bus, tram e pullman) si terrà venerdì 22 con rispetto delle fasce di garanzia al mattino e la sera. Un ulteriore sciopero coinvolgerà il personale di macchina e di bordo di Trenitalia a settembre, per 24 ore, dalle 21 del 17 alle 20,59 del 18.
A Milano si attendono dettagli sulle modalità di svolgimento per quanto riguarda i mezzi di Atm (tram, bus e metropolitane), mentre i treni locali si fermeranno dalle 21 del 21 luglio alle 21 del 22.

 

Un bus romano durante un recente sciopero
Un bus romano durante un recente sciopero

CAPITALE A PIEDI – A Roma l’agitazione coinvolgerà i lavoratori Atac, Roma Servizi per la Mobilità e Roma Tpl: il 22 luglio, quindi, dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio saranno a rischio bus, tram, metrò, ma anche le ferrovie urbane Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civita Castellana-Viterbo, le linee periferiche gestite da Roma Tpl e i servizi gestiti dall’Agenzia per la Mobilità. Nella protesta è coinvolto il personale viaggiante e interno, compresi addetti alla verifica dei biglietti, addetti ai parcheggi, ausiliari del traffico e lavoratori delle biglietterie. Previsti disagi, per chi utilizza i mezzi pubblici, anche nella notte tra giovedì 21 e venerdì 22 luglio.

SPORTELLI CHIUSI – Possibili anche ripercussioni agli sportelli dell’Agenzia per la Mobilità, in piazzale degli Archivi 40, nei servizi del contact center, e al numero verde per le persone con disabilità 800154451. Potrebbero essere chiusi anche i box informazioni di Termini e Fiumicino e i check-point dei bus turistici. Sono esclusi dallo sciopero portieri, guardiani, addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza compresi quelli delle metropolitane.

.

Redazione online
16 luglio 2011 12:41

fonte:  http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_luglio_16/sciopero-trasporti-venerdi22luglio-1901102841101.shtml

_____________________________________________

11 risposte a “VENERDI’ 22 LUGLIO – Trasporti, sciopero di 24 ore sui treni e il 22 si fermano anche tram, bus e metrò”

  1. carlo-milano dice :

    come far si che la gente si incazzi sempre piu con i ferrovieri….loro scioperano,solo che chi se la prende in quel posto è solo chi deve prendere il treno….come se fottendo i viaggiatori ci guadagnino qualcosa.di sicuro non ci guadagnano in solidarieta’ e appoggio per le loro rivendicazioni..

    • Bruno dice :

      La “buonanima” di Benito aveva ragione,mandava a casa coloro i
      quali scioperavano.Bisognava sostituirli,come diceva Lui,con gente
      a cui piaceva quel dato lavoro.Allora mandiamoli a casa al piu’ presto
      e sostituiamoli con giovani volenterosi che hanno voglia di lavorare.

      • solleviamoci dice :

        Bruno, lasciamo stare la ‘buonanima’ come dici tu. Il problema è capire le ragioni alla base di questa agitazione. Di tutte le agitazioni. Certo, anch’io non sono contento quando mi capita di dover fare i conti con lo sciopero dei trasporti pubblici, egoisticamente mi viene da ‘sacramentare’. Però non credo che sia una questione di ‘voglia di lavorare’, ma di lavorare con un trattamento contrattuale che garantisca il tuo lavoro e la possibilità di far fare una vita dignitosa a te ed alla tua famiglia.
        mauro

      • ermenegilda dice :

        ma xchè non te ne vai a fan culo te e la “buonanima”? la gente che non conosce la storia dovrebbe starsi zitta. Non dovrebbero permettere a un imbecille come te di comunicare con le persone civili che cercano di informarsi su internet. TACI.

  2. carlo-milano dice :

    sperando che la “buonanima” bruci all’inferno come merita,voglio puntualizzare che non sono contro lo “strumento” sciopero,pero’ vorrei che non fosse sempre e solo penalizzante nei confronti di chi viaggia…e poi sempre a cavallo dei fine settimana,quando la gente si sposta magari anche solo per TORNARE A CASA!!e visto che da quando faccio il pendolare questi scioperi sono sempre a ridosso dei w/e dico tranquillamente che metterlo nel culo ai passeggeri non rendera’ le rivendicazioni contrattuali dei ferrovieri piu condivisibili.se devono fottere qualcuno che fottano trenitalia e non i passeggeri,che fino a prova contraria sono coloro che pagano i biglietti dai quali traggono i loro stipendi.

  3. ermenegilda dice :

    Ecco, questa è una osservazione logica fatta da una persona civile e intelligente. Purtroppo siamo tutti disperati….ferrovieri compresi.

  4. carlo-milano dice :

    sul disperato concordo….meno sull’intelligente 😉
    e comunque è vero,siamo tutti affondando nella cacca…gli unici che galleggiano bellamente sono i politici,ma si sa che gli stronzi stanno sempre a galla…. (scusate i francesismi,ma non ho ancora smaltito la rabbia per la recente manovra economica con gli immediati tagli per noi e quelli posticipati alle calende greche per loro)

  5. ciccio dice :

    io concordo con tutti,
    lo sciopero è sacrosanto quando si fa ma senza creare danni agli altri cittadini comuni, perche vi dico subito che se arriva un ordine che devono viaggiare dei capoccioni si revoca lo sciopero e quant’altro questo non e corretto.
    in bocca al lupo ai nostri amici scioperanti e speriamo che vincono cosa non lo so, (sr arriviamo a scioperare dove sono finiti i nostri sindacati? a fare i POLITICI èèèèèèèèèè con i soldi dei lavoratori.

  6. helpid dice :

    qui a Roma hanno fatto appena in tempo a decidere l’aumento del biglietto, ed eccoti lo sciopero, nazionale, per il rinnovo del LORO contratto, ma il ns servizio chi lo tutela? Così, decine di aziende sane e ristrutturate da tempo nel resto d’italia fanno sciopero insieme ad altre aziende che hanno pirateggiato le economie locali. Vedesi Roma – napoli – palermo ecc. – eppure gli scandali di parentopoli e fregopoli hanno solo qualche mese – ma tutto è già dimentoicato!! E’ giusto tutto questo? Coloro che hanno depredato, insomma, alla fine vengono premiati!
    Grazie – anche di questo – signor sindako romaniko,
    anche stavolta ci hai fatto fessi!
    Ora parlano di contrattio scaduti e poteri di acquisto…?
    Ma se dentro le aziende esistono decine di contrattualità diversificate, di che parlano? A meno che non si voglia metter mano ai privilegi sindakali, ed allora scatta la sommossa, ricordiamoci che nella parentopoli romana sia politici che sindakati hanno fatto i loro porci comodi!!

    segue……

  7. helpid dice :

    ricordiamolo … sempre
    oltre 800 assunti a chiamata diretta in molti settori INUTILI con contratti anche di quadri e dirigenziali!!! per …
    amici,
    amici degli amici,
    parenti
    e … zoccolame vario….

    QUANTO CI COSTANO IN TERMINI ECONOMICI???

    (ci = A NOI TUTTI ITALIOTI visro che i defit immensi vengono poi pareggiati che le NOSTRE TASSE!!

    Facciamo insieme due conticini….

    premesso che 2000 euro di media per assunto non appena ipotizzabili ma sono senz’altro di più visto che moltissimi sono stati assunti a livelli di quadri, super quadri e dirigenti (medie mensili da 3000 a 5000 euri mese NETTI!! -poveri disgraziatelli…),
    i conti della serva mi dicono:
    €2000 X 15 (13^+14^+tfr) siamo intorno ai 30.000€/anno
    + contributi ed assicurazioni obbligatorie (35%)
    andiamo verso i 41.000 euri/anno circa X 850 = oltre 42.500.000 –
    ( 42 MIGLIONI!!! -KE FANNO RIMA CON KOGL… — noi!)
    Se volessimo fare una media ponderale tenendo conto degli stipendi dei quadri più alti, possiamo dire che si veleggia intorno ai 45, sempre, di miglioni/anno, per tre anni + altri due anni di fine mandato per l’alalè, farebbero un totale di …. 230, sempre di miglioni.
    E per aver solo sistemato amici parenti e troiame vario dei nostri administrators di roma capoccia(der mondo infame, cantava Venditti)!
    Ma tutti sono felicissimi, poteva andar peggio!!
    Dopotutto parliamo di una sola delle municipalizzate romanike! Altro dato che viene spesso trascurato è quello delle malattie per i lavoratori di tali aziende che hanno il privilegio di godere di un trattamento ‘completo’, ovvero, malattia interamente pagata, ovvero, ancora dire che verrebbero corrisposti oltre 130 e per ogni giorno per le migliaia e migliaia di giornate di malattia pagate ogni anno e che verrebbero scaricate su
    quell’italiota romaniko ed italiko che da lunedì prossimo si vedranno scattare gli aumenti sulla sanità – e sui trasporti,
    fossero per malattie vere, tanto di cappello e di solidarietà,
    ma oltre il 60% sono malattie ‘provocate’ dal doppio lavoro, da indisponibilità personali che nulla hanno a che vedere con le malattie!
    Non sto nella pelle per la felicità!!
    Finalmente avrò i miei ticktects!!!
    Ecco un semplicissimo esempio – idiota –
    fatto, se volete, magari da un idiota,
    di come alcuni buchi diventano baratri!
    Che saranno addossatti a noi tutti, … di IDIOTI!!

    forse .. segue
    a patto che non vi incazz….

  8. helpid dice :

    in questi tempi si stanno scatenando le cacce alle kaste
    ma quante sono le kaste?
    e quali sono?
    e quante ne conosciamo?
    La cosa che maggiormente risalta sarebbero i costi enormi che il cittadino è obbligato a sopportare, le kaste sarebbero solo camera e senato?
    O la presidenza della repubblica con tutti i suoi indotti magistratura e konsulta comprese? Quante kaste conosciamo che ci asfissiano con i loro privilegi e costi esorbitanti? Tutto ciò che è politica è Kasta?
    Vediamo,
    il sindakato non è forse anch’esso una kasta?
    Quanto guadagnano i segretari nazionali, e con quanto vanno in pensione? Forse lavorano o pagano le tasse? Non mi pare, ma nessuno si azzarda a fare due conticini in tasca ai sindakalisti che incassano milioni ogni anno senza pagare un becco di un euro di tasse, eppure .. komandano l’economia con i loro scioperi, le loro promozioni pilotate, le loro assunzioni sempre pilotate ecc. ecc. Io non vedo tanta differenza tra il politico in carriera eletto dal cittadino ed il sindacalista che fa’ anch’esso carriera politico-sindakale eletto dal lavoratore, ma nessuno si scandalizza, come mai?
    Tutti gli occhi sono puntati sulle kaste politike,
    ma quelle sindakali?
    Milioni e milioni di giornate di distacco concesse ai sindakalisti,
    dal costo di miliardi di € che nessuno si sogna di far emergere,
    ma sentoi poi i sindakalisti che danno lezioni sulla ripresa economica e sui salari, ma tacciano sul mancato ritorno produttivo
    delle milioni di giornate che pagano i lavoratori per …..
    essere rappresentati?
    kekkoglioneria……!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: