‘FERMATE’ ISRAELE – Raid su Gaza: almeno 5 morti. Due dispersi e una ventina di feriti, tra cui donne e bambini

DICIAMO NO ALLA DISINFORMAZIONE SIONISTA


Zionism lies and steals and murders. This is Zionism’s unholy trinity – fonte immagine

“La dozzina di terroristi palestinesi”, è stato accertato, erano in realtà egiziani, per cui i palestinesi c’entrano nulla. Israele continua a colpire in modo indiscriminato, seminando morte e terrore, nella speranza di innescare una nuova escalation di violenze che giustifichi un nuovo ‘Piombo Fuso’, e poter dire al mondo: “Guardate, quanto sono cattivi questi palestinesi, altro che riconoscimento. Noi vogliamo vivere in pace.”
Come no, togliendo le terre che sono loro di diritto, impedendogli di curarsi (bloccando l’invio di medicinali), di provvedere al loro sostentamento (facendo al tiro a segno sui contadini che coltivano la loro terra; impedendo alle barche di uscire in mare oltre le 5 miglia, cannoneggiandole, benché il tratto di mare palestinese si estenda almeno alle 20 miglia e quindi di raggiungere le acque più pescose), di dedicarsi agli studi, giacché impediscono il transito agli studenti che vorrebbero frequentare le Università, che non esistono nel loro Paese, ecc. ecc.
Hanno rinchiuso, di fatto,  in un lager un intero popolo nella speranza che si consumi e si estingua come una candela.
Fino a quando sarà accettabile, per il Mondo, una simile spaventosa crudeltà?
Sbandierano la Shoa ad ogni piè sospinto, come una bandiera che serva a coprire, e giustificare, questo eccidio. Proprio loro, che si definiscono ebrei, che al tempo di Hitler hanno collaborato col nazismo stesso all’eliminazione di milioni di confratelli (ricordiamoci dei 150.000 ebrei che militavano nell’esercito tedesco, dei molti caporioni, anche nelle alte sfere, che erano ebrei o comunque figli di ebrei, COMPRESO IL BRACCIO DESTRO DI HITLER). Proprio loro, che oggi si accaniscono sui palestinesi con gli stessi metodi e gli stessi fini dimenticando che I PALESTINESI SONO I DISCENDENTI DIRETTI DEGLI EBREI DI PALESTINA, e questo per fatto incontrovertibilmente storico, accertato da storici ebrei ed insegnato all’Università di Tel Aviv.

mauro

Ancora scontri tra Israele e l’enclave palestinese

Raid su Gaza: almeno 5 morti

.

Almeno cinque morti e una ventina di feriti: drammatico il bilancio dei bombardamenti israeliani su diverse zone della Striscia di Gaza nelle ultime ore

Raid arerei a GazaRaid arerei a Gaza

.

Gaza, 25-08-2011

Hanno causato almeno cinque morti e una ventina di feriti i bombardamenti israeliani su diverse zone della Striscia di Gaza nelle ultime ore. A Beit Lahia, nel nord dell’enclave, almeno due bombe, secondo quanto riferito da testimoni, hanno colpito un centro sportivo, uccidendo un palestinese e ferendone almeno venti.

Il portavoce dei servizi di emergenza di Gaza, Adham Abu Selmeya, ha riferito che tra i feriti ci sono donne e bambini. Altri due palestinesi sono morti e cinque sono rimasti feriti in un altro raid che ha preso di mira un tunnel illegale nel sud. Il raid ha causato anche due dispersi.

In Israele un bambino di nove mesi è stato ferito da schegge di vetro nell’esplosione di un razzo della Jihad Islamica che ha centrato un kibbutz, vicino alla citta’ di Ashkelon, causando inoltre danni ingenti.

Il nuovo ciclo di violenze è cominciato una settimana fa quando una dozzina di terroristi palestinesi, divisi in quattro gruppi, hanno attaccato civili e militari in Israele a nord di Eilat, causando l’uccisione di otto persone. Negli scontri con l’esercito, oltre ad alcuni attaccanti, sono stati uccisi cinque militari egiziani. Sulle circostanze della morte di questi ultimi è ora in corso un’inchiesta.

Stamane in tutta l’area sui due versanti del confine tra Israele e la Striscia di Gaza regna una calma tesa in attesa di nuovi tiri di razzi e dei raid israeliani di risposta. La difesa civile israeliana, per prudenza, ha vietato l’indizione di eventi con grande partecipazione di pubblico in tutte le aree sotto minaccia dei razzi.

.

Una risposta a “‘FERMATE’ ISRAELE – Raid su Gaza: almeno 5 morti. Due dispersi e una ventina di feriti, tra cui donne e bambini”

  1. Antonio Dalla Torre dice :

    L’uomo si è evoluto per mezzo di azioni e reazioni. Non potete fare una azione senza prevederne la reazione, è genetico, altrimenti non saremmo uomini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: