Popolo viola e “indignati” a Roma: «Piazza pulita» contro la manovra

Popolo viola e “indignati” a Roma
«Piazza pulita» contro la manovra

.

http://www.unita.it/polopoly_fs/1.36877.1284556330!/image/2574074875.jpg_gen/derivatives/box_304/2574074875.jpg

.

Protesta oggi pomeriggio e domani a Roma di “Indignati italiani” e Popolo Viola. Alle 15 parte un corteo chiamato “Camminata verso l’assemblea” che parte da Piazza della Repubblica; alle 16.30 in piazza San Giovanni prende il via una assemblea popolare, «senza nessun palco centrale», fanno sapere gli organizzatori. Diverse persone hanno portato la tenda, sul modello degli indignatos spagnoli.

Partecipano anche quattro ‘Indignados’ spagnoli. Poi è previsto un collegamento con Atene, dove gli ‘indignatì Greci hanno organizzato una mobilitazione «contro la pesante crisi che sta attanagliando quel Paese e che è tutta sulle spalle dei cittadini».

«È importante che durante la nostra iniziativa che abbiamo chiamato ‘Piazza Pulita’ – spiega Franz Mannino del Popolo Viola – si lasci libertà di decisione ed espressione ai cittadini. Ma i temi dell’appello, lanciato tra gli altri da Dario Fo, Franca Rame e Andrea Camilleri, sono chiari: facciamo pagare questa crisi alla casta dei politici, ai corruttori e gli evasori fiscali».

.

Click here to find out more!

.

10 settembre 2011

fonte:  http://www.unita.it/italia/popolo-viola-e-indignati-br-facciamo-piazza-pulita-1.330647

______________________________________________________________

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: