ROMA – Alemanno: mi vergogno, non c’è certezza pagamenti. Rischio blocco per 450 cantieri

Alemanno: mi vergogno, non c’è certezza pagamenti. Rischio blocco per 450 cantieri

Sono 2,4 miliardi di euro i debiti del Comune nei confronti delle imprese. Marroni, Pd: accantoni progetti impossibili

.

 

ROMA – «La situazione è drammatica. Io mi vergogno come sindaco di non poter dare certezza dei pagamenti» alle imprese. «Personalmente sono una persona che onora sempre i propri debiti, ma sopra di noi c’è il Patto di stabilita». Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno nel corso dell’assemblea annuale dell’Ance. «Se non cambia la manovra – ha aggiunto il sindaco – si prefigura un 2012 drammatico, con investimenti bloccati a causa dei vincoli del Patto. Se la manovra non cambia, a dicembre a Roma rischiano di chiudere e di essere bloccati 450 cantieri aperti». Secondo Alemanno, sempre se la manovra non sarà modificata, «entro fine anno si avrà una situazione drammatica anche sul versante dei servizi sociali e del trasporto pubblico locale».

Ammontano a circa 2,4 miliardi di euro i debiti che ad oggi il Campidoglio ha accumulato nei confronti delle imprese. Lo ha riferito il sindaco Gianni Alemanno a margine dell’assemblea annuale dell’Ance. «Dobbiamo distinguere, ci sono circa 2 miliardi di pagamenti non fatti dalle giunte di centro sinistra alle imprese che hanno svolto lavori per conto del Campidoglio fino al 2008. Per quanto riguarda la nostra gestione siamo nell’ordine di 400 milioni che dobbiamo pagare alle imprese e stiamo premendo il Governo affinchè sblocchi queste risorse e ci dia la possibilità di pagare chi ha svolto lavori per il Comune di Roma».

«Da quando sono sindaco c’è l’equilibrio di bilancio. Dal 2008 in poi noi non accumuliamo debiti: non vogliamo ripercorrere la strada del passato che ha portato il Campidoglio ad accumulare oltre 12 miliardi in rosso».

A Roma potrebbe arrivare un «piano durissimo per il 2012» per «sostenere il bilancio» comunale. Ha aggiunto il sindaco di Roma. «È il piano che noi abbiamo messo in atto per reggere il bilancio 2012 ci sono una serie di misure che esamineremo nei prossimi giorni e che ci devono mettere in condizioni di sostenere il bilancio».

Peciola (Sel): Roma in default. «Per ammissione dello stesso sindaco Alemanno, dopo tre anni di amministrazione di centro destra, Roma è in default. Alemanno afferma che si vergogna di non poter garantire i pagamenti alle imprese e se la prende con i vincoli del Patto di Stabilità. A Roma la crisi sta colpendo tutti i settori, dall’imprenditoria al commercio, e dal Campidoglio non arriva nessuna proposta per il rilancio dell’economia romana. Nel contempo, si tagliano le risorse per il welfare e i servizi sociali per i cittadini e i fondi previsti in Bilancio per i Municipi sono bloccati per mancanza di liquidità di cassa». A dichiararlo in una nota è Gianluca Peciola, consigliere provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà.

Tommasi (Psi): dopo la farsa c’è la tragedia. «Stiamo oltre la farsa, alla tragedia. Non si capisce se Alemanno crede che i romani siano tutti dei cretini o che lui è tanto furbo da permettersi di prenderli in giro». Lo ha dichiarato, in una nota, il segretario del Psi di Roma Atlantide Di Tommaso.

Marroni (Pd): accantonare programmi irrealizzabili.
«Invece di annunciare ancora una volta programmi irrealizzabili come la demolizione di Tor Bella Monaca, il Sindaco e la sua presunta maggioranza facciano quello che abbiamo chiesto come Pd. Si accantoni la delibera degli aumenti taxi e si portino in discussione le venticinque delibere utili a rilanciare l’economia romana, tra le quali lo sblocco dei programmi di edilizia residenziale pubblica che permetterebbe la realizzazione di ben 9.500 alloggi per un investimento di 1 miliardo e 800 milioni di euro. Contemporaneamente si proceda a sbloccare i fondi di Roma Capitale per la realizzazione di opere pubbliche per oltre 100 milioni di euro». Lo ha affermato, in una nota, Umberto Marroni, capogruppo PD di Roma Capitale.

Tor Bella Monaca, Alemanno: progetto presto in aula. «Stiamo per portare all’assemblea capitolina il progetto di Tor Bella Monaca, il più grande progetto di demolizione e ricostruzione di un intero quartiere». Lo ha annunciato il sindaco di Roma Gianni Alemanno durante l’assemblea dell’Ance. Alemanno ha esortato a «sconfiggere la cultura del no e l’eccessiva burocratizzazione, per dare una botta di modernizzazione.

Neri: Alemanno annuncia progetti ma perde i fondi. «Alemanno invece di inseguire progetti faraonici dovrebbe pensare alla gestione quotidiana delle periferie di Roma, ormai abbandonate al proprio destino. Il Campidoglio, a giorni, perderà i fondi regionali per riqualificare un’area verde degradata proprio a Tor Bella Monaca. Un’opera che i cittadini chiedono da anni. La Regione Lazio, infatti, aveva stanziato oltre 500mila euro per realizzare finalmente un parco pubblico. Soldi che perderà. Si decide di aumentare indiscriminatamente il numero di abitanti in un quadrante già con un’alta densità abitativa e senza le adeguate strutture di viabilità. È evidente che la Giunta Alemanno è troppo impegnata a creare le condizioni per favorire i processi speculativi per pensare ai bisogni dei cittadini». È quanto dichiara, in una nota, Luigi Nieri, Capogruppo di Sinistra Ecologia Libertà nel Consiglio regionale del Lazio.

Blitz delle Iene su palco durante intervento Alemanno. Anche il sindaco di Roma durante il suo intervento all’assemblea dell’Ance, è stato interrotto dall’ingresso di una “iena” in tutta verde acido, che è salito sul palco, ma è stato prontamente fermato dagli uomini della sicurezza. «Pensavo fosse un costruttore travestito costretto ad un gesto di disperazione», ha detto il sindaco.

.

.

Mercoledì 28 Settembre 2011 – 15:56    Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Settembre – 14:53

fonte:  http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=164606&sez=HOME_ROMA

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: