CONSIGLI UTILI – Coldiretti: Con i detersivi fai da te, meno 30% di spese

https://i1.wp.com/www.statoquotidiano.it/wp-content/uploads/2013/01/detersivo_in_polvere_fai-da-te-300x200.jpg

Coldiretti, detersivi fai da te, meno 30% spese

.

Roma – “POSSIBILE risparmiare fino al 30 per cento nei bilanci familiari con l’applicazione di semplici principi e tecniche dell’economia domestica che si estendono dal bucato alla cosmetica, dalla pulizia della casa alla tavola fino alle cure per il benessere fai da te”. E’ questo l’obiettivo delle imprenditrici della Coldiretti che, per aiutare a far quadrare i conti nelle case degli italiani, hanno avviato un apposito progetto nell’ambito di ”Educazione alla campagna amica” negli agriturismi e nelle fattorie didattiche.

Dalla preparazione casalinga del detersivo senza agenti chimici alle maschere di bellezza tutte naturali, dall’uso del latte guasto per pulire l’argento al bagno antistress al rosmarino fino al trucco per far sparire le macchie di inchiostro sui vestiti dei bambini al ritorno da scuola con una semplice miscela di aceto e latte in parti uguali, sono – sottolinea la Coldiretti – solo alcuni dei segreti svelati dal progetto che è stato avviato con esposizioni e dimostrazioni nella prima lezione pratica nel salone dell’economia domestica a margine dell’Assemblea elettiva di Donne Impresa Coldiretti. Basta qualche ingrediente facilmente reperibile, un po’ di pratica e qualche minuto per risolvere – precisa la Coldiretti – tanti problemi quotidiani con prodotti naturali, economici e rispettosi dell’ambiente.

In dettaglio i detersivi ecologici fai da te svelati dalle imprenditrici della Coldiretti sono interamente ricavati da piante aromatiche e officinali. Per esempio per realizzare un portentoso multiuso basta mettere in infusione dei rametti di timo, alloro, rosmarino sambuco e fitolacca (che serve come tensiottivo naturale) in una base di aceto o alcol per un periodo di tempo che va da uno a tre mesi. Una volta filtrato il tutto si ottiene un prodotto dal color rosato e dal profumo intenso e gradevole adattissimo alla detersione di tutte le superfici dure come vetri marmo e legno. Per realizzare un efficace sgrassatore – continua la Coldiretti – invece basta mettere in infusione le bucce di limone in alcool puro per almeno tre mesi come si fa per ottenere lo squisito limoncello. Una volta filtrato basta diluirlo con acqua e procedere alla pulizia delle superfici più ostili come il piano cottura della cucina. Quest’ottimo prodotto può essere aggiunto al multiuso per donare al prodotto un’ulteriore forza sgrassante.

Ma non mancano anche preziosi consigli per una bellezza al naturale come – suggerisce la Coldiretti – la maschera contro i punti neri a base di zucca gialla e panna, impacchi per pelli grasse a base di succo di arancia e limone, “terapia d’urto” dopo notti brave realizzata con una miscela di miele, latte fresco e farina bianca e ancora maschera decongestionante ottenuta dalla lessatura di un bel cespo di lattuga.

La voce piu’ rilevante della spesa casalinga è però quella alimentare alla quale si destinano in media 477 euro al mese per famiglia (ben il 19 per cento). Secondo la Coldiretti è possibile risparmiare con la riscoperta dei menu degli avanzi che molte imprenditrici insegnano con delle vere e proprie lezioni di cucina nelle fattorie didattiche e negli agriturismi di Terranostra. Polpette, frittate, pizze farcite, ratatouille e macedonia non sono solo una ottima soluzione per non gettare nella spazzatura gli avanzi, ma aiutano anche a non far sparire tradizioni culinarie del passato secondo una usanza molto diffusa che ha dato origine a piatti diventati simbolo della cultura enogastronomica del territorio come – continua la Coldiretti – la ribollita toscana, i canederli trentini, la pinza veneta o al sud la frittata di pasta. I piatti antispreco sono tanti, basta solo un po’ di estro e si possono preparare delle ottime polpette recuperando della carne macinata avanzata semplicemente aggiungendo uova, pane duro e formaggio oppure dando vita a una frittata di pasta per riutilizzare gli spaghetti del giorno prima e ancora ideando una pizza rustica per consumare le verdure avanzate avvolgendole in una croccante sfoglia. Se avanza del pane, invece, si può optare per la più classica panzanella, aggiungendo semplici ingredienti sempre presenti in ogni casa come pomodoro olio e sale, per arrivare alla più tradizionale ribollita che utilizza cibi poveri come fagioli, cavoli, carote, zucchine, pomodori e bietole già cotte da unire al pane raffermo.

I TRUCCHI TAGLIA SPESA DELL’ ECONOMIA DOMESTICA

1) PER LE FACCENDE DOMESTICHE. Il multiuso: Mettere in infusione dei rametti di timo, alloro, rosmarino sambuco e fitolacca ( che serve come tensiottivo naturale) in una base di aceto o alcol per un periodo di tempo che va da uno a tre mesi. Una volta filtrato il tutto si ottiene un prodotto dal color rosato e dal profumo intenso e gradevole adattissimo alla detersione di tutte le superfici dure come vetri marmo e legno.

Lo sgrassatore. Mettere in infusione le bucce di limone in alcool puro per almeno tre mesi come si fa per ottenere lo squisito limoncello. Una volta filtrato basta diluirlo con acqua e procedere allo sgrassamento delle superfici più ostili come il piano cottura della cucina. Quest’ottimo sgrassatore può essere aggiunto al multiuso per donare al prodotto un’ulteriore forza sgrassante

2) PER LA CURA DEL CORPO. Maschera d’emergenza – Miscelare un cucchiaio di miele, un cucchiaio di latte fresco, un cucchiaino di farina bianca. Lasciare in posa sul viso per 15 minuti. Risciacquare con acqua tiepida. Maschera purificante – Mescolate la polpa frullata di un cetriolo, 1 cucchiaio di miele e 2 cucchiai di ricotta. Applicate il composto sul viso e lasciatelo agire per 15/20’ – togliete con acqua tiepida alternata a quella fredda.

Maschera contro i punti neri – Unire un pezzetto di zucca gialla lessata, un cucchiaio di panna fresca. Lasciare in posa sul viso per mezzora. Risciacquare con acqua tiepida. Maschera per la pelle grassa – Miscelare un cucchiaio di miele e un cucchiaio di pomodoro fresco. Lasciare in posa sul viso per 20 minuti.

Risciacquare con acqua tiepida. Maschera per pelle molto secca – Stendere del buon burro di capra e lasciare in posa sul viso per 20 minuti. Maschera per ridurre le occhiaie – Miscelar un tuorlo, un cucchiaio di miele millefiori, un cucchiaio d’olio di oliva, un cucchiaio di latte fresco. Lasciare in posa per 10 minuti. Risciacquare con acqua tiepida alternata a fresca.

Balsamo per capelli – Dopo averli lavati passare sui capelli del latte fresco o della panna. Lasciare agire per 15 minuti. Nell’ultimo risciacquo aggiungere un cucchiaio di aceto.

3) PER IL BENESSERE DELLE PERSONE. Bagno contro la stanchezza – Far bollire 100 grammi di rosmarino in 2 litri d’acqua per 10 minuti. Coprire e lasciare riposare. Filtrare e versare il decotto nell’acqua del bagno. Immergersi per 15 minuti.
Pediluvio anti fatica – Versare una manciata di foglie di alloro nell’acqua calda. Immergere le estremità fino a quando l’acqua si sarà raffreddata

4) PER LA PULIZIA DELLA CASA. Per pulire l’argento – Immergere l’oggetto nell’acqua di cottura delle patate, lasciarlo in ammollo fino a quando l’acqua si raffredda, asciugare accuratamente con un panno morbido o pulirlo con latte cagliato (andato a male). Per pulire i vetri – Usare un panno imbevuto di acqua calda e limone. Contro il calcare – Versare sui sanitari aceto bianco. Far agire per 2 ore e sciacquare. Per pulire l’ottone – Spalmare sull’oggetto yogurt scaduto, sciacquare con acqua tiepida e asciugare.

5) PER SMACCHIARE I VESTITI. Fondo tinta – Se il capo è bianco lavarlo con un po’ di latte. Inchiostro – Versare sulla macchia una miscela di aceto e latte in parti uguali. Vino – Versate sulla macchia del latte caldo. Fango – Togliere il fango asciutto dal tessuto e poi strofinare con una fetta di patata cruda.

.

https://i2.wp.com/www.statoquotidiano.it/wp-content/uploads/logo_stato1.jpg

fonte statoquotidiano.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: