Ondata di gelo artico, Italia sottozero. Neve al nord / VIDEO: Europa sotto la neve, centinaia di voli cancellati

Europa sotto la neve, centinaia di voli cancellati

euronewsiteuronewsit

Pubblicato in data 19/gen/2013

http://it.euronews.com/ Londra imbiancata, trasporti in difficoltà. A Heathrow sabato sono stati cancellati circa 100 tra partenze e arrivi. Domenica andrà peggio: saranno 260.

Già venerdì in parecchi non hanno potuto lasciare la capitale britannica e hanno finito per dormire a terra. Spiega uno dei passeggeri bloccato nello scalo che “c’è un gran caos. Ci hanno dato questi materassini e queste coperte, ma non spengono le luci. Io non riesco a dormire con le luci accese”.

Immersa nella neve gran parte dell’Europa. Parigi è sotto zero. Domenica il 40% dei voli sarà cancellato. cinquantadue dipartimenti sono in stato d’allerta per il maltempo. Le strade ghiacciate hanno già causato cinque morti.

Neve in gran parte del norditalia. A Milano è scattato il piano del Comune. Non si segnalano disturbi alla circolazione ferroviaria.

Fiocchi abbondanti anche nell’est del Continente. Praticabilità ai limiti nelle strade polacche, così come in quelle della Croazia. Lo Stato ex jugoslavo è stato colpito da una bufera che, però, lascerà presto il posto a un cielo terso.

Si seguono:
Su Youtube http://bit.ly/wV2enX
Su Facebook : http://www.facebook.com/euronews.fans
Twitter: http://twitter.com/euronewsit

**


fonte immagine

NEVE NEL NORD ITALIA

Ondata di gelo artico, Italia sottozero

Francia nella morsa del ghiaccio: sei morti
Parigi, bloccato nella notte un volo diretto a Pisa

.

L’ondata di gelo artico ha rivestito l’Europa centrale di un manto compatto di neve e ghiaccio. Nevica in Gran Bretagna e da due giorni da Heathrow si decolla a singhiozzo (400 voli cancellati venerdì, 100 sabato). In Francia, dove si sono verificati numerosi incidenti a causa delle strade ghiacciate, si contano sei morti. Ora tocca all’Italia.

LE PREVISIONI IN ITALIAA Milano, dove ha cominciato a nevicare nel pomeriggio di sabato, sono attesi dai 5 ai 10 cm. Stesse previsioni per Torino. Neve più copiosa è attesa su basso Piemonte e rilievi liguri, e nella notte fiocchi misti a pioggia potranno scendere anche tra Genova e Savona per via del fenomeno della Tramontana scura. Anche per la protezione civile bisogna attendersi nevicate copiose soprattutto in Valle d’Aosta, Piemonte, entroterra ligure, Lombardia sud-occidentale e settori più occidentali dell’Emilia. La gelata di venerdì notte ha invece causato un incidente con un ferito nelle Marche. Lungo la strada provinciale 3 Fogliense nel Comune di Auditore (Pesaro Urbino) un uomo è stato investito da un’auto, che è scivolata e ha sbandato, travolgendolo. Il ferito è tuttora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Torrette di Ancona. Ma nelle prossime ore le temperature sono previste in risalita e in molte regioni la neve potrebbe  trasformarsi in pioggia.

GLI INCIDENTI IN FRANCIA – In Lozère, Francia centrale, quattro persone, tra cui tre militari, sono morte in due diversi incidenti, entrambi provocati dal ghiaccio che ha ricoperto le strade dopo le forti piogge del pomeriggio. In un primo tamponamento a catena, che ha coinvolto un camion e dieci vetture su un viadotto dell’autostrada tra Montpellier e Clermont-Ferrand, ha provocato una vittima, una donna di nazionalità spagnola che viaggiava a fianco del marito, rimasto gravemente ferito. Il secondo incidente è avvenuto nel piccolo comune di Buisson, nel nord della Lozere, e ha provocato la morte di tre militari che viaggiavano su una vettura dell’esercito verso Parigi, dove erano stati richiamati come riserve per l’intervento in corso in Mali. La loro auto, secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe trovata di fronte un grosso camion, in sbandata a causa del ghiaccio, e per evitarlo sarebbe stata colpita da un altro tir, che arrivava alle sue spalle.

AUTOBUS RIBALTATO – Paura anche a Chambery, sulle Alpi, dove un bus che trasportava un gruppo di turisti russi si è ribaltato, forse a causa della strada ghiacciata, facendo venti feriti di cui tre gravi tra i passeggeri. Gli effetti della neve si sono fatti sentire anche sul traffico aereo: numerosi i ritardi e le cancellazioni negli aeroporti parigini, dove l’ente nazionale per l’aviazione ha chiesto alle compagnie di annullare parte dei loro voli.

IL VOLO BLOCCATO PER PISA – I più sfortunati sono stati un gruppo di passeggeri diretti a Pisa su un volo Ryanair: dopo numerosi rinvii, a mezzanotte il loro volo è stato annullato, obbligandoli a passare la notte nel piccolo scalo di Parigi Beauvais. Per la giornata di oggi si prevedono nuove nevicate. Il servizio Meteo France ha messo in stato di allerta neve 23 dipartimenti, nel centro e ovest del Paese, e nei dintorni della capitale.

STOP AI VOLI DA LONDRA – Non migliorano le condizioni in Gran Bretagna. Dopo i 400 voli cancellati venerdì, sono già 100 le partenze annullate da sabato mattina all’aeroporto di Heathrow dove la situazione fatica a tornare alla normalità a causa dei disagi provocati dalle fitte nevicate delle ultime ore.

Redazione Online

19 gennaio 2013 (modifica il 20 gennaio 2013)

.

fonte corriere.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: