Fiat Pomigliano, stipendio per i 19 operai Fiom ma stanno a casa

https://i0.wp.com/www.ilmessaggero.it/MsgrNews/MED/20130204_fiat.jpg

Fiat Pomigliano, stipendio per i 19 operai Fiom ma stanno a casa

La denuncia dei dipendenti: «Ci hanno consegnato la busta paga e informati che ci faranno sapere». Il sindacato prepara una diffida

.

NAPOLI – Saranno regolarmente retribuiti ma resteranno a casa i 19 operai della Fiom assunti in Fabbrica Italia Pomigliano lo scorso novembre su disposizione della corte d’appello di Roma. Lo si apprende da fonti sindacali, confermate dal Lingotto.

«Invitati a tornare a casa».
I 18 lavoratori (uno è in aspettativa per impegni elettorali, ndr), stamattina si sono recati in fabbrica per conoscere le proprie mansioni ma sono stati invitati, hanno spiegato le stesse tute blu, a tornare a casa perché al momento non è possibile ricollocarli. «Ci hanno consegnato la busta paga – hanno detto – e informati che ci faranno sapere. Noi pretendiamo una comunicazione scritta, e abbiamo contestato all’azienda le modalità di mancata comunicazione preventiva». I lavoratori sono rimasti all’interno dello stabilimento in attesa della comunicazione ufficiale.

Fiom pronta alla diffida.
La Fiom prepara una diffida contro Fiat. Lo annuncia il segretario generale Fiom di Napoli, Andrea Amendola, aggiungendo che sarà presentato anche un esposto in procura «per ulteriore discriminazione». «Ai lavoratori – ha spiegato – è stato inibito di girare per lo stabilimento. Noi presentiamo una diffida per il comportamento aziendale che sarà consegnata anche alla procura».

Airaudo: l’azienda umilia i lavoratori. «E’ un’ingiustizia che dei lavoratori vengano retribuiti per stare a casa – dice Giorgio Airaudo, ex segretario nazionale Fiom – La Fiat ha una concezione medievale dei rapporti di lavoro, un’idea legata al delirio di onnipotenza dell’amministratore delegato. Si vuole umiliare i lavoratori, non è questa la civiltà europea del lavoro. Anche a Melfi era accaduto, ma in questo caso sono stati formati dei lavoratori per lasciarli a casa retribuiti. Un gesto discriminatorio e inutile».

Lunedì 04 Febbraio 2013 – 09:40
Ultimo aggiornamento: 11:18
.
Annunci

One response to “Fiat Pomigliano, stipendio per i 19 operai Fiom ma stanno a casa”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: