Bersani: 4milioni di posti di lavoro? La demagogia è un’insulto all’Italia

Pierluigi BersaniPierluigi Bersani

“Le forze intellettuali scendano in campo per ricostruire il Paese”

Bersani: 4milioni di posti di lavoro? La demagogia è un’insulto all’Italia

“Oggi Berlusconi propone 4 milioni di posti di lavoro, ancora aspettiamo quella milionata la’.Noi non possiamo seguire la demagogia perche’ e’ un insulto all’Italia, non accettiamo che venga insultata, gli italiani sono intelligenti e noi ci rivolgiamo al cuore e alla testa non alla pancia”

.

Roma, 07-02-2013

“L’Italia ha bisogno che le forze intellettuali si sentano in campo perchè c’è una ricostruzione da fare che non è solo economica”. Lo ha detto Pier Luigi Bersani, chiudendo l’iniziativa del Pd ‘Parole dell’Italia giusta’. “Italia – ha detto Bersani – è una parola bellissima e molto difficile, il nostro Paese sta vivendo in modo peculiare un problema non solo nostro, di crisi democratica che si unisce a crisi sociale”. “Noi ci stiamo mettendo in viaggio e dobbiamo sapere cosa mettere nel bagaglio, noi mettiamo queste parole illustrate oggi, da lavoro a legalità, perchè per noi la politica ha qualcosa a che fare con il pensiero, ne siamo testardamente convinti”.

4milioni di posti di lavoro? La demagogia è insulto all’Italia
”Oggi Berlusconi propone 4 milioni di posti di lavoro, ancora aspettiamo quella milionata la’.Noi non possiamo seguire la demagogia perche’ e’ un insulto all’Italia, non accettiamo che venga insultata, gli italiani sono intelligenti e noi ci rivolgiamo al cuore e alla testa non alla pancia”. Cosi’ Pier Luigi Bersani attacca il Cav. ”Sono giornate – aggiunge Bersani parlando delle varie promesse elettorali – che lasciano allibiti, non si risponde alla demagogia con altra demagogia, i problemi sono troppo seri. Grillo a Bologna evoca Berlinguer, a Roma Casa Pound, in Sicilia assicura mille euro”.

Risalire la corrente della disuguaglianza
“Dobbiamo risalire la corrente della disuguaglianza come i salmoni e agganciare la disuguaglianza perchè la forbice si è allargata e si rilegittima la politica accorciando la forbice della disuguaglianza, altrimenti la politica resta nel discredito”. Cosi’ Pier Luigi Bersani indica la priorità del Pd nella manifestazione “Le parole dell’Italia giusta”.

Europa, serve una fase costituente
“Ora siamo a misurare i risultati di questo ciclo, risultati disastrosi a livello europeo e non parliamo a livello nazionale. Serve una fase costituente europea e nazionale, bisogna tracciare la strada e fare i primi passi e domani a Torino saremo con i progressisti europei per uscire dal dilemma tra tecnocrazie e populismi e non lasciare spazio alle forze antieuropee e populiste”. Così Pier Luigi Bersani ribadisce che è il momento di capire “se vogliamo andare verso gli Stati Uniti d’Europa o tornare indietro di 50 anni”. “Per noi gli Stati Uniti d’Europa – sostiene il leader Pd – sono il punto di arrivo, ora muoviamo i primi passi ma bisogna convincersi che bisogna darsi una mossa in periodi molto brevi”.

.

fonte rainews24.it

Annunci

One response to “Bersani: 4milioni di posti di lavoro? La demagogia è un’insulto all’Italia”

  1. pd valdengo says :

    Reblogged this on CIRCOLO PD VALDENGO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: