Pensioni con potere d’acquisto sempre più basso: in 15 anni la perdità è stata del 33%

https://i1.wp.com/i.res.24o.it/images2010/SoleOnLine5/_Immagini/Norme%20e%20Tributi/2011/07/pensionato-spesa-258.jpg

Pensioni con potere d’acquisto sempre più basso: in 15 anni la perdità è stata del 33%

.

Sos pensioni: perdono sempre più potere d’acquisto. In 15 anni è diminuito del 33%, a fronte di una flessione del valore medio del 5,1 per cento. A lanciare l’allarme è Spi-Cgil, che parla di un «crollo vertiginoso» del reddito da pensione rispetto all’economia reale, con un boom di tasse e tariffe che nel 2013 incideranno sui pensionati per 2.064 euro a testa, +20% sul 2012.

Non solo: i dati sul potere d’acquisto – avverte ancora Spi- Cgil – sono destinati a peggiorare per effetto del blocco della rivalutazione annuale introdotto con la riforma Fornero che toglie in media 1.135 euro nel 2012-13 a sei milioni di pensionati. Attacca il segretario generale del sindacato Carla Cantone: in Italia «c’è una patrimoniale sui pensionati».

.

fonte ilsole24ore.com

Annunci

One response to “Pensioni con potere d’acquisto sempre più basso: in 15 anni la perdità è stata del 33%”

  1. pd valdengo says :

    Reblogged this on CIRCOLO PD VALDENGO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: