Auto, crolla il mercato in Europa: -8,5%, è il peggior dato dal 1990. Il gruppo Fiat cala sempre più: -12,4%

sergio_marchionne_ciao_italiani

Auto, crolla il mercato in Europa: -8,5%
è il peggior dato dal 1990
il gruppo Fiat cala sempre più: -12,4%

La quota di mercato del Lingotto nel Continente scende al 6,6%

.

ROMA – Il 2013 dell’auto in Europa parte con un nuovo record negativo. A gennaio le immatricolazioni hanno toccato il livello più basso dal 1990, segnando nei 27 Paesi Ue più quelli Efta appena 918.280 unità, in flessione dell’8,5% rispetto a 1.003.763 segnato un anno fa: sono questi i dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori di auto presenti in Europa.

Fiat, immatricolazioni gennaio -12,4%. A gennaio Fiat Group Automobiles ha immatricolato nella Ue a 27 più i Paesi Efta 61.010 nuove autovetture, in calo del 12,4% rispetto alle 69.607 unità di gennaio 2012. Il marchio Fiat però ha contenuto le perdite al 4%, segnando 46.899 unità, contro le precedenti 48.843. Riguardo agli altri marchi del gruppo torinese, Lancia/Chrysler ha ceduto a gennaio il 31,7% a 6.178 immatricolazioni (9.044 un anno fa), Alfa Romeo è scesa del 36,8% a 5.638 unità (erano 8.923) e Jeep ha ceduto il 14,5% a 1.981 unità (erano 2.318).

Fiat, a gennaio quota gruppo in Europa cala al 6,6%. Fiat Group Automobiles, a gennaio, ha segnato nella Ue a 27 più i Paesi Efta una quota di mercato del 6,6%, in calo rispetto al 6,9% di gennaio 2012. In crescita, invece, la quota del marchio Fiat che si è attestata al 5,1%, contro il 4,9% segnato un anno fa. Riguardo agli altri marchi del gruppo torinese, a gennaio la quota di Lancia/Chrysler è scesa allo 0,7% dallo 0,9% di un anno fa, quella di Alfa Romeo si è attestata allo 0,6% dal precedente 0,9% e la quota di Jeep è rimasta invariata allo 0,2%.

Fiat, marchio Fiat cresce in Europa. A gennaio il brand Fiat migliora la quota di mercato in Europa sia rispetto a gennaio 2012, sia rispetto al 4,4% di dicembre, mentre il Gruppo Fiat la accresce di 0,6 punti percentuali rispetto a dicembre 2012, e ciò «nonostante la pesante penalizzazione del mercato italiano che perde il 17,6% delle vendite». Lo rileva in una nota il Lingotto che evidenzia «i positivi risultati della 500L, ai vertici nel suo segmento», e quelli di «Panda e 500, stabilmente le citycar più vendute in Europa».

.

fonte ilmessaggero.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: