Lista Albertini, presunte firme false: indaga la procura di Cremona

https://i2.wp.com/www.ilmessaggero.it/MsgrNews/MED/20130221_albertini.jpg

Lista Albertini, presunte firme false: indaga procura. Il candidato: sbigottito

.

CREMONA – La Procura di Cremona ha aperto un’inchiesta – l’ipotesi di reato è falso in atto pubblico materiale e ideologico – in relazione a una trentina di presunte firme false su 641 raccolte a sostegno della lista Albertini e della lista Monti in vista delle prossime elezioni regionali. La notizia è apparsa sul sito ‘Cremona oggi’. Sequestrati gli elenchi con le doppie firme, disconosciute dagli stessi firmatari, a sostegno delle liste centriste per le regionali in Lombardia. Si tratterebbe di una trentina di firme copiate da una lista all’altra: in sostanza, persone che avevano apposto la propria firma alla lista ‘Scelta civica’ di Mario Monti se la sarebbero trovata senza saperlo anche su quella per il candidato alla presidenza della Regione Lombardia, Gabriele Albertini. Al momento c’è un solo indagato, il certificatore delle firme, ma non è escluso che l’indagine si allarghi.

«In merito a quanto pubblicato dai quotidiani online di Cremona rimango sinceramente sbigottito», dichiara Gabriele Albertini candidato alla Presidenza di Regione Lombardia. «La vicenda riguarderebbe irregolarità su 30 firme su un totale di 641 raccolte nella Provincia di Cremona (richieste minimo 500 firme). Una volta di più esprimo tutta la mia fiducia sugli accertamenti che Digos e Magistratura stanno compiendo. Qualora dovessero ravvisarsi responsabilità di ogni tipo, saremo inflessibili con tutti coloro che dovessero essere coinvolti in questa vicenda. Mai come in questo momento lo slogan della mia campagna: «zerocompromessi» deve rispondere alla domanda di serietà che i cittadini richiedono. Lo abbiamo promesso agli elettori, lo abbiamo chiesto ai candidati che hanno sottoscritto un codice etico, lo abbiamo richiesto con forza a chiunque ha deciso di sostenere il nostro cammino. Non transigerò in nulla da quest’impegno», conclude Albertini.

Giovedì 21 Febbraio 2013 – 18:36
Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Febbraio – 13:51
.

One response to “Lista Albertini, presunte firme false: indaga la procura di Cremona”

  1. Ferruccio Bravi says :

    Sempre sporca la fa il democristianoovunque posi il santo deretano.

    Date: Fri, 22 Feb 2013 18:37:06 +0000 To: silvalentauser@hotmail.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: