Firenze, arrestato per concussione il direttore dell’Agenzia delle Entrate Nunzio Garagozzo

https://i0.wp.com/www.piananotizie.it/wp-content/uploads/2012/06/agenziaentrate1.jpg
fonte immagine

Firenze, arrestato per concussione il direttore dell’Agenzia delle Entrate

Nunzio Garagozzo è finito in carcere insieme al commercialista Silvio Mencucci dalla Guardia di Finanza

.

di FRANCA SELVATICI

.

Il direttore provinciale della Agenzia delle Entrate di Firenze Nunzio Garagozzo e il commercialista Silvio Mencucci sono stati arrestati e portati in carcere dalla Guardia di Finanza. Sono accusati di due episodi di concussione e uno di induzione alla corruzione. L’inchiesta è coordinata dal pm Paolo Barlucchi che ha chiesto e ottenuto le due misure cautelari in carcere dal gip Tommaso Picazio. Secondo le accuse, il commercialista era l’intermediario del direttore provinciale della Agenzia delle Entrate e per suo conto prendeva contatto con i professionisti di alcuni contribuenti, chiedendo soldi per arrivare con gli atti di adesione al di sotto della soglia penale.

Le indagini, condotte dal Gruppo tutela spesa pubblica del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, sono partite in novembre e si fondano anche su numerose intercettazioni. Secondo quanto risulta, gli episodi sotto accusa si collocano nell’ambito delle procedure di adesione, che sono diffusissime, perché in quasi ogni accertamento fiscale il contribuente presenta istanza di adesione, cercando di limitare i danni. Il dottor Mencucci è stato anni fa dipendente della Agenzia delle Entrate e sembra che in una conversazione intercettata si vantasse di essere riuscito, anni fa, a sfuggire agli arresti nell’ambito di un’inchiesta coordinata dal pm Michele Polvani, scomparso prematuramente, che mandò in galera una ventina di persone.

Secondo le accuse i soldi in pratica venivano versati per limitare le sanzioni e i rischi penali a chi veniva contestata un’evasione fiscale. In un’occasione la cifra chiesta a un imprenditore sarebbe stata di 10 mila euro.  In un’altra occasione i soldi sarebbero serviti a far definire al di sotto della soglia di rilevanza penale, con atto di adesione, l’imposta evasa grazie a una dichiarazione infedele. In un’altra occasione la richiesta sarebbe caduta nel vuoto, mentre un terzo episodio riguarderebbe una richiesta di denaro per abbattere la sanzione. Agli atti dell’indagine ci sono intercettazioni sia ambientali sia telefoniche. In una di queste, Mencucci si vanterebbe di essere sfuggito all’arresto, in passato, durante un’inchiesta che lo sfiorò quando lavorava per l’agenzia delle entrate.

Nunzio Garagozzo in serata “è stato immediatamente sospeso dal servizio ed è stato avviato il relativo procedimento disciplinare che potrebbe concludersi con il licenziamento”. Lo rende noto la direzione regionale della Toscana dell’Agenzia delle Entrate, che “ha offerto la massima collaborazione all’Autorità giudiziaria. L’Amministrazione ha già assunto tutti i provvedimenti contemplati dalla disciplina legale e contrattuale per tutelare se stessa e la dignità dei propri dipendenti che operano onestamente e scrupolosamente”.

“In questo momento – commenta il direttore regionale della Toscana Pierluigi Merletti – la priorità è accertare la verità dei fatti e tutelare in tal modo la serenità dei nostri funzionari che operano ogni giorno con onestà e impegno. L’Agenzia delle Entrate condanna con fermezza qualsiasi comportamento disonesto e da anni orienta i propri sistemi di controllo interno nell’individuazione e prevenzione di ogni possibile abuso”. (27 febbraio 2013)

.

fonte firenze.repubblica.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: