Berlusconi indagato a Napoli. Sequestrata cassetta di sicurezza

https://i0.wp.com/www.dagospia.com/img/foto/07-2010/67061.jpg
fonte immagine

Berlusconi indagato a Napoli. Sequestrata cassetta di sicurezza

.

di Simone Di Meo

.

Tre milioni di euro pagati all’allora senatore dipietrista Sergio De Gregorio perché passasse al centrodestra. Con quest’accusa, Silvio Berlusconi è indagato dalla Procura di Napoli per il reato di corruzione. I fatti risalirebbero a sei anni fa, durante la legislatura del Governo Prodi.
Il nuovo filone d’inchiesta nasce nell’ambito dell’indagine sulle truffe sui finanziamenti per l’editoria in cui sono coinvolti il faccendiere Valter Lavitola e lo stesso De Gregorio (sul quale pende una richiesta d’arresto ai domiciliari). Nell’interrogatorio del 25 aprile scorso era stato lo stesso Lavitola a parlare, per primo, del “link” tra De Gregorio e il Cav in vista del ribaltone che avrebbe portato alla sfiducia al Governo del Professore. Un contatto nato in occasione dell’elezione di De Gregorio alla presidenza della commissione Difesa del Senato coi voti del centrodestra al posto della candidata designata dall’Unione, la pacifista Lidia Brisca Menapace.

La cassetta di sicurezza
Una cassetta di sicurezza nella disponibilità di Silvio Berlusconi è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza su disposizione della Procura di Napoli. Contestualmente è stata depositata presso il Senato e la Camera la richiesta di autorizzazione a procedere alla perquisizione della cassetta

Lavitola
“Allora, appena fu eletto senatore, appena lo collocarono nella Commissione Difesa”, ha spiegato Lavitola, “era uscito sui giornali che gran parte, diciamo così, delle Forze Armate erano contrarie a questa cosa, ed io lo dico con estrema franchezza non ricordo se io chiamai De Gregorio o De Gregorio chiamò me… ma De Gregorio nel frattempo che è uno intraprendente, che mica aspettava me per fare le cose, si era già messo in contatto con alcuni del gruppo di Forza Italia, dell’epoca, e precisamente, non perché ora è morto, pace all’anima sua, e quindi non può dirlo, con il senatore Comincioli, Romano Comincioli, se non sbaglio, il quale era uno dei fedelissimi del Presidente Berlusconi, e andò a negoziarsi la nomina a Presidente della Commissione…”. Il giorno dopo l’elezione alla guida dell’organismo parlamentare, racconta sempre Lavitola, “io l’ho accompagnato da Berlusconi e ricordo come se fosse ora che De Gregorio disse a Berlusconi che lui non intendeva entrare in Forza Italia ma intendeva fare un suo movimento politico soprattutto all’estero e che aveva ovviamente necessità di sostegno; il Presidente gli disse: non ti preoccupare, non ci sono problemi; ma non si entrò nei dettagli”.

Al fascicolo lavorano due pool investigativi: quello che si occupa dei reati contro la pubblica amministrazione e la Direzione distrettuale antimafia. Riguardo al ruolo di Berlusconi nella presunta compravendita di senatori alcuni riferimenti spunterebbero, inoltre, anche nel filone cosiddetto P3bis in cui risultano coinvolti l’ex assessore regionale Ernesto Sica e l’ex coordinatore regionale del Pdl Nicola Cosentino.

Alfano annuncia manifestazione Pdl: democrazia a rischio
L’ex premier ha ricevuto dalla Procura di Napoli un invito a presentarsi per rendere interrogatorio il 5 marzo prossimo. Nel frattempo Il Pdl scenderà in piazza «a difesa della democrazia» e di Silvio Berlusconi dalla «azione politica della magistratura» che lo accusa. Lo ha preannunciato il segretario del Pdl Angelino Alfano.

.

fonte ilsole24ore.com

One response to “Berlusconi indagato a Napoli. Sequestrata cassetta di sicurezza”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: