La Corea del Nord minaccia attacchi nucleari preventivi contro gli Stati Uniti

http://nationalpostnews.files.wordpress.com/2013/02/north_korea_nuclear_rally.jpg?w=940
fonte immagine

ESERCITAZIONI MILITARI IN ATTO

La Corea del Nord minaccia attacchi nucleari preventivi contro gli Stati Uniti

A poche ore dal voto della Nazioni Unite sulle nuove sanzioni volute da Washington e Pechino

.

Kim Jong Un (Epa/Kcna)Kim Jong Un (Epa/Kcna)
.

La Corea del Nord minaccia di compiere attacchi nucleari preventivi contro gli Stati Uniti, a poche ore dal voto alle Nazioni unite sulle nuove sanzioni promosse da Usa e Cina.

TEST – Un portavoce del ministero degli Esteri di Pyongyang ha dichiarato che il Paese eserciterà il proprio diritto di compiere «attacchi nucleari preventivi sui quartieri generali dell’aggressore», perché Washington sta spingendo per iniziare una guerra nucleare contro la Corea del Nord. Una retorica così accesa è comune da parte di Pyongyang e non è certo la prima volta che il regime coreano minaccia attacchi del genere nei confronti degli Usa e non solo. Ma è pur vero che i toni si sono notevolmente inaspriti negli ultimi mesi. E in febbraio il regime di Kim Jong Un aveva anche ordinato la terza fase dei test nucleari. Nel frattempo ampie esercitazioni militari sono in corso nel paese. La Corea del Nord sta reagendo alle possibili sanzioni che saranno applicate nei suoi confronti e alle prossime esercitazioni militari di Usa e Corea del Sud.

I DESTINATARI DELLE SANZIONI – Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite infatti si appresta a votare sulla bozza di risoluzione proposta dagli Stati Uniti e dalla Cina, che intende imporre severe sanzioni contro la Corea del Nord a seguito dell’ultimo test nucleare condotto da Pyongyang. Lo ha fatto sapere l’ambasciatore della Russia all’Onu e attuale presidente del Consiglio, Vitaly Churkin. L’ambasciatrice di Washington all’Onu, Susan Rice, ha riferito che il voto sulla bozza è previsto alle 10 ora locale (le 16 in Italia) di giovedì. Nel documento vengono identificate tre persone, un’azienda e un’organizzazione che saranno incluse nelle sanzioni se la misura sarà approvata. La bozza prevede che tutti i Paesi congelino le transazioni e i servizi finanziari che potrebbero contribuire allo sviluppo del programma nucleare o balistico della Corea del Nord. Applica inoltre restrizioni di viaggi e il divieto di esportazione di alcuni beni di lusso nel Paese asiatico. Condanna inoltre «nei termini più forti» l’ultimo test nucleare condotto da Pyongyang, ma al tempo stesso sottolinea l’impegno a cercare una «soluzione pacifica, diplomatica e politica» e chiede la ripresa di colloqui a sei.

Redazione CorSera Online

7 marzo 2013 | 11:35

.

fonte corriere.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: