Alcol al metanolo, 51 morti in Libia

https://www.psicologo360.it/blog/postimage/2012/1/alcolismo.jpg
fonte immagine

LIBIA, decine di intossicati

Alcol al metanolo, 51 morti in Libia

Emergenza negli ospedali. Aperta un’inchiesta sulla diffusione dell’alcol «avvelenato»

.

Continua a salire il bilancio dei morti per «alcol avvelenato» in Libia: le vittime sono 51 e oltre 300 gli intossicati. La stampa locale riferisce che molti degli intossicati sono in gravi condizioni, e gli ospedali sono in stato di emergenza. Tra le vittime anche diverse donne.

ALCOL FATTO IN CASA Il centro ospedaliero cittadino «ha accolto solo sabato sera 69 persone con avvelenamento dopo aver consumato alcol adulterato», ha dichiarato il responsabile dell’informazione dell’ospedale, aggiungendo che continuano ad arrivare nuovi intossicati dalle periferie della capitale libica. Secondo il direttore sanitario del Centro i sintomi di avvelenamento sono quelli dovuti al metanolo. Più di 250 casi di intossicazione si sono verificati a Tripoli, mentre il resto in due località vicine, Zawia e Al Zahra. In Libia la vendita e il consumo di alcolici sono vietati ma il contrabbando alimenta il mercato nero. Una delle ipotesi è che gli avvelenamenti siano legati alla produzione «casalinga» di alcol, un’abitudine molto diffusa in Libia e in altri Paesi dove sono vietati la vendita e il consumo.

L’INCHIESTA – Un portavoce del ministero dell’Interno, Houssine Al-Ameri, ha annunciato l’apertura di un’inchiesta per determinare le cause e i responsabili di quanto accaduto. Una fonte dei servizi di sicurezza, che è voluta restare anonima, ha riferito che il ministero dell’Interno si starebbe preparando a lanciare un attacco contro i trafficanti e i fornitori di alcol.

Redazione CorSera Online

11 marzo 2013 | 18:50

.

fonte corriere.it

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: