Il maltempo sferza l’Europa: treni e aerei in tilt, due morti

https://i0.wp.com/www.agi.it/uploads/newson/Nk/xD/NkxDLUmdyd3wE40isJkg5A/img1024-700_dettaglio2_Heathrow-neve.jpg

Il maltempo sferza l’Europa: treni e aerei in tilt, due morti

.

18:00 12 MAR 2013

(AGI) – Parigi, 12 mar. – Il nord-ovest della Francia, il Belgio e il sud del Regno Unito sono paralizzate dal maltempo.

Una fitta nevicata si e’ abbattuta su questa zona dell’Europa, due persone sono morte, una in Bretagna e una in Normandia, gli Eurostar che collegano Parigi e Londra sono fermi e all’aeroporto parigino di Orly un aereo e’ finito fuori pista, fortunatamente senza conseguenze. La neve inoltre costringe alla chiusura anche l’aeroporto internazionale di Francoforte.

Data la situazione critica nell’importante scalo tedesco, e nei tre aeroporti di Bruxelles, Parigi Orly e Parigi Charles de Gaulle, Alitalia ha adottato misure straordinarie aumentando il personale di servizio al Call Center e fornendo assistenza ai passeggeri bloccati. – La compagnia di bandiera italiana raccomanda ai passeggeri diretti a Parigi, Francoforte e Bruxelles di verificare lo stato del volo, prima di recarsi in aeroporto, chiamando il numero verde 800.65.00.55, consultando la sezione “Stato del Volo” del sito Internet www.alitalia.com o attraverso le App Alitalia per iPhone, iPad, Blackberry e Windows Phone. Ai passeggeri che a causa del maltempo sono stati coinvolti da cancellazioni, Alitalia garantisce il rimborso integrale del biglietto o la possibilita’ di richiedere un cambio di prenotazione, senza penali, per volare entro la data di validita’ del biglietto, o comunque entro il 16 marzo. Un aereo della Tunisair proveniente da Djerba con 140 persone a bordo e’ uscito fuori pista a Orly per via delle condizioni meteorologiche. Secondo un portavoce degli Aeroporti di Parigi, Adp, l’apparecchio ha finito la sua corsa fuori dai margini della pista, molto lentamente, senza provocare alcun danno ai passeggeri che sono stati evacuati per essere riportati al terminale sud dello scalo. I treni Eurostar che coprono il tragitto sotto la Manica sono fermi a causa delle cattive condizioni meteo nel nord della Francia e in Belgio. Il servizio restera’ sospeso per tutta la giornata. In Bretagna e in Normandia, nell’ovest della Francia, 68mila case sono senza elettricita’ e si ha notizia di due vittime: un uomo di 58 anni, morto congelato, e una persona di 35 anni. Nessuna autostrada nel nord-ovest del Paese e’ percorribile e sono migliaia le persone ad essere rimaste bloccate nelle loro auto per ore. A Charles del Gaulle e’ stato cancellato il 25% dei voli, a Orly il 20%. Le ferrovie francesi hanno invitato i pendolari parigini a restare a casa. In Belgio si registrano 1.600 ingorghi a causa della neve, che ha paralizzato i collegamenti con Francia, Germania e Olanda. Nel sud dell’Inghilterra si registrano code anche di 50 chilometri, e persone isolate in auto anche per dieci ore. In Germania l’aeroporto di Francoforte e’ stato chiuso alle 11:20 e non aprira’ prima delle 17: sono 213 i voli cancellati. (AGI) .

.

fonte agi.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: