Pd: sì a eventuali arresti di Berlusconi. PdL: cercano sostegno 5 Stelle

https://i1.wp.com/i3.ytimg.com/vi/D9QhmrYVxhs/0.jpg
fonte immagine

Rovente polemica sui processi che interessano l’ex premier

Pd: sì a eventuali arresti di Berlusconi. PdL: cercano sostegno 5 Stelle

A prendere in considerazione la possibilità di una richiesta di arresti per il leader PdL, il coordinatore della segreteria nazionale del Pd, Maurizio Migliavacca, che ospite di Sky Tg24, risponde così: “Se gli atti fossero fondati penso proprio di sì”

.

Roma, 13-03-2013

E’ un’ipotesi, ma dal significato politico evidente e se possibile accresciuto, nella portata, dal recente appello del capo dello Stato a stemperare i toni del confronto politico: una richiesta d’arresto per Silvio Berlusconi espressa da una procura al Senato troverebbe il Pd pronto a dire sì, proprio come il Movimento 5 Stelle.

A prendere in considerazione la possibilità il coordinatore della segreteria nazionale del Pd, Maurizio Migliavacca, che ospite di Sky Tg24, risponde così: “Se gli atti fossero fondati penso proprio di si'”. Certo, “dovremmo vedere le carte”, ma il Pd ha un “atteggiamento rispettoso di atti della magistratura che fossero corretti”. Come dire: se le carte fossero credibili, il voto sarebbe quello.

Inutile dire che le reazioni da parte del Pdl sono state pronte e decise. Apre il fuoco Danieme Capezzone: “Le dichiarazioni di Maurizio Migliavacca, che si avventura sul terreno di assurde e inesistenti richieste di arresto ai danni di Silvio Berlusconi, sono inaudite e gravissime”. E si chiede: “E’ questo il modo di raccogliere il monito di ieri del presidente Napolitano?”. Quasi le stesse parole usate da Altero Mattioli: “Migliavacca si è avventurato in una dichiarazione gravissima che non risponde al richiamo del Capo dello Stato. E’ quantomeno insensato ipotizzare espressioni di voto su una inesistente richiesta, a riprova che i vertici del Pd sono in stato confusionale ed operano per acuire lo scontro politico”. Daniela Santanché rincara: “Migliavacca getta la maschera e sotto c’è il compagno bolscevico che ha orrore delle libertà borghesi e degli accordi con le forze socialdemocratiche”. E le fa eco Maria Stella Gelmini: “Miope atteggiamento di quella parte ancora comunista del Pd che vede il centrodestra come il diavolo e preferisce mandare al macero l’unica possibilita’ di riformare il Paese piuttosto che uscire dal proprio steccato ideologico”.

Le somme le tira Fabrizio Cicchitto. “E’ evidente”, spiega, che taluni nel Pd “Vogliono incendiare la prateria riportando il dibattito su un terreno totalmente diverso da quello auspicato ieri dal presidente Napolitano”. Conclusione: “E’ evidente che ci troviamo di fronte alla irresponsabilità più pura e alla ricerca di tutti i mezzi che possano consentire di avere un voto grillino all’ipotetico governo Bersani”.

“La linea del Pd è quella che ha illustrato Migliavacca, che poi è la linea che abbiamo sempre tenuto: guardare le carte e poi decidere, senza alcun elemento di pregiudizio”, cerca di smussare Andrea Orlando. Ma poi il responsabile Giustizia del Pd replica anche alle parole decise del Pdl alle parole di Migliavacca: “Sono reazioni strumentali. Noi ci comporteremo come per qualunque altra vicenda, valuteremo questo caso come tutti gli altri che riguardano un parlamentare”.

.

fonte rainews24.it

Annunci

One response to “Pd: sì a eventuali arresti di Berlusconi. PdL: cercano sostegno 5 Stelle”

  1. pd valdengo says :

    Reblogged this on CIRCOLO PD VALDENGO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: