IL VERGOGNOSO CASO DEI MARO’ – La Corte Suprema: l’ambasciatore italiano non lasci l’India

Daniele ManciniDaniele Mancini

Il caso dei due marò italiani

La Corte Suprema: l’ambasciatore italiano non lasci l’India

L’ambasciatore italiano Daniele Mancini non lasci l’India. È quanto chiede la Corte suprema indiana, invitando il diplomatico a spiegare perché il governo italiano si rifiuti di far rientrare in India i due fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

.

New Delhi, 14-03-2013

L’ambasciatore italiano Daniele Mancini non lasci l’India. È quanto chiede la Corte suprema indiana, invitando il diplomatico a spiegare perché il governo italiano si rifiuti di far rientrare in India i due fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, come annunciato lunedì. Il giudice ha chiesto al diplomatico di non lasciare il Paese fino a nuovo ordine e ha anche invitato il governo italiano a dare una spiegazione sui fatti entro il 18 marzo.

Nelle ultime ore si erano susseguite le voci sulle azioni che il governo indiano aveva intenzione di intraprendere, ed era circolata l’ipotesi non solo dell’espulsione del diplomatico italiano, ma anche di non riconoscergli l’immunità diplomatica. Proprio a proposito dell’immunità diplomatica di Mancini, secondo la stampa locale, ci sono opinioni diverse in seno al governo indiano; giovedì il ministro degli Esteri, Salman Kurshid ha incontrato il premier, Manmohan Singh, nella sua residenza per discutere della questione.

Era stato il Procuratore Generale G E Vahanvati a portare la questione dinanzi ai giudici – il Chief Justice, Altamas Kabir, insieme ai colleghi, AR Dave e Vikramajit Sen – sostenendo che, il mancato ritorno dei marò, era stata “una violazione dell’impegno assunto dinanzi all’Alta Corte” e rilevando “che il governo è estremamente preoccupato”. Anche il leader del partito d’opposizione, Janata Patry, Subramanian Swamy, aveva chiesto un’azione contro l’ambasciatore italiano per oltraggio alla Corte.

La decisione è definita “storica” dalla stampa indiana che segue con grande rilievo la vicenda dei due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, a cui i giudici avevano concesso di rimpatriare per il voto, dopo che l’ambasciatore Mancini aveva assicurato che sarebbero tornati indietro, e che invece sono rimasti in Italia.

.

fonte rainew.its

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: