Mauritius sconvolte dalle inondazioni dieci morti nella capitale Port Louis / VIDEO: BBC News – Deadly floods hit Mauritius capital Port Louis 2013

BBC News – Deadly floods hit Mauritius capital Port Louis 2013

BBCNewsUKEditionBBCNewsUKEdition

Pubblicato in data 31/mar/2013

At least 10 people have died after sudden rains caused flooding in the Mauritian capital Port Louis on Saturday, officials have said.

At least eight of the victims were caught in underground areas as the flood waters rose rapidly. Another died of a heart attack.

The island’s metereologists said 152mm (6in) of rain fell in less than an hour, 70mm less than the March average.

Prime Minister Navin Rangoolam declared 1 April a day of mourning.

Speaking on national radio, he said Mauritius was suffering badly from the effects of climate change.

The floods caused chaos in the city, with a huge traffic jam paralysing its centre, L’Express de Mauritius newspaper reported.

A BBC reporter in the city says the bodies of six people were recovered from a pedestrian subway and another two from an underground car park.

More rain is expected on Sunday, and people have been advised to stay at home.

**

https://i2.wp.com/www.ilmessaggero.it/MsgrNews/MED/20130331_maur.jpg

Mauritius sconvolte dalle inondazioni
dieci morti nella capitale Port Louis

I testimoni parlano di valanghe d’acqua «mai viste in decenni»

.

PORT LOUIS – Dieci persone sono morte nelle inondazioni causate dalle piogge torrenziali di ieri a Port-Louis, capitale delle Mauritius. Lo riferiscono fonti di polizia locale. I corpi di sei vittime sono stati ritrovati in un tunnel pedonale nel centro di Port-Louis, un altro è stato rinvenuto in un giardino e altri due in un parcheggio sotterraneo. Infine, un’altra persona è deceduta per un attacco di cuore durante l’inondazione.

Valanghe d’acqua e fango hanno invaso le strade, rovesciando auto e bloccando migliaia di automobilisti. Il Mopays online pubblica le immagini di strade inondate, automobili rovesciate, gente disorientata. Più di quattro ore di forti piogge, iniziate alle dieci del mattino, hanno allagato le strade della capitale e la zona di Wilhems Plaines paralizzando i mezzi pubblici e mandando in caos il traffico. Circa 30 veicoli sono stati danneggiati nei pressi di Indù House, a Port Louis. I testimoni parlano di valanghe d’acqua, «mai viste in decenni».

Il web si scalda e nella sezione del Mopays dedicata ai commenti, arrivano da parte di residenti le critiche alle istituzioni locali. «Il governo – scrive Rose Hill di Mauritius – ha il dovere di prevenire questi incidenti prima che accadano, ora delle persone ci hanno lasciato la vita». Secondo Vimesh Appadoo, anche lui residente dell’isola,«è stato l’inadeguato sistema di drenaggio che ha causato l’inondazione. Il meteo aveva avvertito che ci sarebbero state forti piogge … ma comunque non hanno la tecnologia per fare adeguate previsioni».

Già nel febbraio scorso violente inondazioni avevano colpito queste isole paradiso de vacanzieri di tutto il mondo, causando diversi danni. Ma, in quell’occasione non c’erano state vittime.

Domenica 31 Marzo 2013 – 15:28
Ultimo aggiornamento: 15:30
.
.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: