SAI CHE SORPRESA… – Noemi e Berlusconi, sesso con il Cav quando era minorenne: rivelazione choc dell’ex agente

https://i0.wp.com/farm3.static.flickr.com/2470/3566554312_5895896f84.jpg
Manipolazioni, edoardo baraldi – fonte immagine

Noemi e Berlusconi, sesso con il Cav quando era minorenne: rivelazione choc dell’ex agente

Chiesa Soprani intervistato da Servizio Pubblico: «Il Cavaliere non era amico del padre, voglio dirlo agli italiani»

.

ROMA – «Noemi mi disse di come conobbe il premier e mi spiegò che quando era minorenne, a Roma, ci fu un rapporto consenziente. Questo segreto non fa male a Noemi, questo segreto fa male agli italiani. Di conseguenza non voglio che l’Italia venga governata o comunque che gli italiani non si rendano conto di chi è una persona. Non era amico del padre, e siccome questo lo so, lo voglio dire agli italiani. Italiani: non era amico del padre. Domani mi minacciano? Domani mi sparano? Sono contento così». A dirlo è Francesco Chiesa Soprani, ex agente di Noemi Letizia, in un’intervista esclusiva che andrà in onda questa sera a Servizio Pubblico, il programma di Michele Santoro in onda su La7 dalle 21,10.

Chiesa Soprani lancia una nuova bomba sul discusso rapporto tra Silvio Berlusconi e la giovane napoletana. L’ex agente dice di non sapere che fine abbia fatto la ragazza di Portici: «Si gode i soldi che si è presa immagino. Io ebbi il numero da Emilio Fede, la chiamai, pagai l’aereo a lei e al padre, e vennero in studio da me. Il papà mi disse: “Guarda Francesco non mi interessa il discorso economico, in quanto chi di dovere – e uscì il nome di Berlusconi – ci ha già pagato». Chiesa Soprani ha raccontato anche un episodio riguardante Ruby. «Io gli spiegai che facevo l’agente televisivo e Ruby mi disse: “guardi che qua io ho già Lele Mora, Emilio Fede e Silvio Berlusconi che si stanno occupando di me, siccome sono minorenne” e quindi Berlusconi sa che è minorenne. “Io sto qua perché mi pagano la casa, mi danno i soldi, mi fanno divertire”. E poi ha concluso dicendo “scopata più, scopata meno, ormai…”».

.

fonte ilmessaggero.it

PRINT – EMAIL – PDF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: