Live sms da Montecitorio: franchi tiratori Pd pro Cancellieri?

https://i1.wp.com/i.res.24o.it/images2010/SoleOnLine5/_Immagini/Notizie/Italia/2013/04/camera-votazione-lapresse-258.jpg

Live sms da Montecitorio: franchi tiratori Pd pro Cancellieri?

È in corso la quarta votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica

.

di 19 aprile 2013

.

Toto numeri
Per Stefano Fassina potrebbero mancare circa 25 voti a Prodi, per altri deputati ne mancheranno quasi 50. Due scenari diversi. Si teme un’altra “nottata” per il Pd.

Cancellieri contro le urne
Gira un sms tra alcuni telefoni di parlamentari del Pd e dice che bisogna votare Cancellieri per impedire la vittoria Renzi-Prodi e la corsa al voto. Quindi una possibile sorpresa potrebbero essere i franchi tiratori Pd pro-Cancellieri.

Seconda chiama dal Mali
Nell’Aula di Montecitorio si è arrivati alla seconda chiama per la quarta votazione. Tra poco lo spoglio per il primo test – forse decisivo – sulla candidatura di Romano Prodi. E alcuni telefoni cominciano a comporre il prefisso internazionale del Mali dove si troverebbe Prodi in queste ore.

Hit parade
Nelle varie postazioni Tv nel chiostro di Montecitorio si alternano deputati di tutti gli schieramenti accomunati da frasi-slogan lievemente banali tipo «il Paese ci guarda», oppure «serve un governo per le riforme», o anche «è il momento delle responsabilità, le famiglie e le imprese soffrono». Queste tre sono entrate nella hit parade di giornata. Cercasi autori per alzare il livello, anche di poco.

T-shirt celebri
In Aula e in Translantico Alessandra Mussolini sfoggia una t-shirt con la scritta «il diavolo veste Prodi». Qualche parlamentare prodiano dovrebbe rispondere con l’altra celebre t-shirt, quella di Nicole Minetti che diceva «sotto sono anche meglio». Forse si potrebbe regalare a Prodi se vincerà la sfida per il Colle.

Rosa di nomi o quote rosa
Dopo le battaglie del centro-sinistra sulle quote rosa, per il Quirinale ha proposto, nella rosa, solo candidati maschi. Né il Pdl ha opposto personalità al femminile. L’unica in campo è il ministro Annamaria Cancellieri proposta da Monti che si appella al voto delle parlamentari donne. Sarà più forte il richiamo di partito o di genere? Il primo, sicuro.

Piazza e urne
Cominciata la quarta votazione, il Pd e Sel votano, i grillini pure mentre il Pdl di Berlusconi va in piazza. Siamo all’inversione dei ruoli e dei luoghi.

Abbracci bersaniani
Sembra che Pierluigi Bersani continui ad abbracciare tutti nell’aula di Montecitorio. Dopo lo scatto che lo ritrae mentre abbraccia Alfano, oggi è toccato a vari deputati del Pd ricevere calorose attenzioni dal segretario Pd. Carenza d’affetto?

Derby cattolico
Franco Marini, cattolico ex popolare, non è passato. Ora tocca a Romano Prodi cattolico “adulto” come si definì lui stesso per replicare alle critiche dei vescovi nella spinosa vicenda della legge sulle coppie di fatto (i Dico). Altri lo definiscono un catto-comunista e ora si vedrà se sarà lui a vincere il derby tra cattolici.

Sliding doors
Romano Prodi è in Mali e torna domani in Italia. Stefano Rodotà invece sta arrivando a Reggio Emilia, città di Prodi. Casualità geografiche.

Erano giovani, restano turchi
C’è chi in Translantico nota come i giovani turchi del Pd, dopo la debacle di ieri e la vittoria politica di Renzi, sembrino improvvisamente invecchiati. Forse dovrebbero cambiare nome e ribattezzarsi i «non più giovani turchi». Vedremo.

Arriva la conta nel centro-sinistra
Si avvicina l’ora X per il Pd e la candidatura di Prodi. Pdl e Lega hanno deciso di non partecipare al voto: in questo modo sarà facile fare una conta del gradimento di Prodi tra Pd e Sel. Infatti i grillini dovrebbero votare compatti su Rodotà e Scelta civica sulla Cancellieri. Le schede, così, saranno meno anonime e più individuabili. A meno di franchi tiratori nel Pd e dissensi tra i grillini e montiani. Si aspettano sorprese.

Spunta il piano C del Pd: Gallo se non passa Prodi
Ultime dal Mali: Romano Prodi torna dal paese africano solo domani. Anche lui sa che la quarta votazione non sarà decisiva? Intanto un Pd traumatizzato si esercita sul piano C: se non passa Prodi proporranno Franco Gallo, presidente della Consulta

Tasse e Colle
«Se non ci sbrighiamo a fare il capo dello Stato troveremo la gente con i forconi», questo è il refrain della “casta” riunita a Montecitorio. In realtà tutti pensano di avere tempo fino all’acconto Irpef o anche dell’Imu. Dopo arrivano davvero i forconi

Buona la quinta
Ormai in Translantico danno per scontato che Prodi non ce la farà a passare alla quarta votazione e centrare quota 504. Si calcolano almeno una ventina di franchi tiratori nel Pd e i grillini che non si sbloccheranno su Prodi così presto. Quindi domani non oggi potrebbe essere il giorno di Prodi.

.
.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: