Francia, si sentono male in 5: Ikea ritira le polpette di carne

Francia, si sentono male in 5:  Ikea ritira le polpette di carne 

Francia, si sentono male in 5:
Ikea ritira le polpette di carne

Secondo Le Parisien, la multinazionale ha deciso di ritirare “in via precauzionale” quel tipo di carne dai ristoranti francesi. Sui prodotti sono state effettuate diverse rilevazioni da parte delle autorità della prefettura dell’Essonne

.

PARIGI – Cinque persone di una stessa famiglia, fra cui tre bambini, hanno riportato un malore mercoledì scorso dopo avere pranzato nel ristorante Ikea di Lisses, vicino Parigi. Tutti avevano mangiato polpette di carne. La famiglia, di Maisons-Alfort (Val-de-Marne), è stata portata in ospedale con sintomi di avvelenamento ma sono stati tutti dimessi nella stessa giornata. Le loro condizioni non sono gravi.

A riferirlo è il quotidiano Le Parisien, aggiungendo che Ikea a seguito dell’episodio ha deciso di ritirare “in via precauzionale” tutte le polpette di questo tipo dai suoi ristoranti in Francia. L’amministarzione svedese ha anche assicurato che collaborerà con le autorità aspettando i risultati delle analisi effettuate sui prodotti. Sulle polpette e le carni sono state effettuate diverse rilevazioni da parte della prefettura dell’Essonne.

A giugno di quest’anno Ikea aveva ritirato dalla vendita nei suoi punti di ristoro le lasagne alla carne di alce (FOTO) dopo che analisi di laboratorio avevano evidenziato la presenza nel prodotto di tracce di carne di maiale. Lo stop era stato decretato negli ‘store’ del gruppo svedese in 18 paesi europei. “Abbiamo avuto la conferma – aveva detto allora un portavoce di Ikea – che in una partita di 17 mila confezioni di lasagne all’alce c’erano tracce di carne di maiale, in una quantità di circa l’1%. Per questo, abbiamo ritirato il prodotto dalla vendita e preso contatti con il fornitore perché venga risolto il problema”. In febbraio, il colosso svedese dell’arredamento aveva già bloccato la vendita delle sue polpette di carne dopo che era stata rilevato nelle stesse la presenza di carne equina (VIDEO).

Dopo lo scandalo della carne di cavallo nelle polpette in Europa, il colosso dell’arredamento low cost a marzo era invece finito nel mirino dell’autorità cinesi che hanno annunciato di aver distrutto quasi due tonnellate di torta al cioccolato importata dal gruppo svedese per aver violato gli standard di qualità alimentare. Da Pechino è arrivata una stretta sui controlli alimentari che hanno messo nel mirino diversi gruppi europei. Le autorità cinesi avevano irrigidito le ispezioni alimentari dopo una serie di scandali legati prodotti di importazione falsi o di qualità scadente.
Le torte di cioccolata e mandorle Ikea contenevano – secondo le autorità – un eccessivo livello di batteri coliformi che indicano la scarsa qualità dei prodotti. (26 aprile 2013)

.

fonte repubblica.it

PRINT – EMAIL – PDF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: