Intercettazioni, il Pdl torna all’attacco. Gelo Pd, Epifani: «Non sono una priorità»

https://i0.wp.com/m2.paperblog.com/i/62/621031/due-opinioni-a-confronto-sul-ddl-intercettazi-L-3Zy6tb.jpeg
fonte immagine it.paperblog.com

E alla Camera erriva richiesta per l’uso delle telefonate di Verdini, Cosentino e Dell’Utri

Intercettazioni, il Pdl torna all’attacco
Gelo Pd, Epifani: «Non sono una priorità»

Il capogruppo Pdl in commissione Giustizia ripresenta il testo Alfano: «Scelta politica». Casson: «Vogliono lo scontro»

.

Il leader del Pd, Guglielmo Epifani (Lapresse)Il leader del Pd, Guglielmo Epifani (Lapresse)
.

Il Pdl vuole riaprire il dibattito sull’uso delle intercettazioni, chiede che il tema venga messo tra le priorità della maggioranza e deposita una proposta di legge identica al testo di legge Alfano che mirava ad una stretta sull’ascolto delle conversazioni. Le premesse per riaccendere le polemiche con il Pd ci sono tutte e non a caso le reazioni del centrosinistra sono immediate. Ma è solo in serata, dopo che per tutta la giornata le schermaglie sono rimaste confinate a esponenti di secondo piano di entrambi i poli, che dal Nazareno viene calato il carico pesante. È infatti il segretario Guglielmo Epifani a tagliare corto sulla questione: «Alzare la tensione sulla giustizia e mettere come fa il Pdl in primo piano la questione delle intercettazioni, che non è una priorità del governo e del Parlamento, non aiuta: la smettano». Il leader è intervenuto parlando ai senatori democratici, riuniti in assemblea.

«VOGLIONO LO SCONTRO» - L’offensiva del Pdl era invece partita dalla decisione del capogruppo in commissione Giustizia, Enrico Costa, di depositare alla Camera una proposta di legge identica a quella prevista da Alfano nella precedente legislatura e su cui più volte centrodestra e centrosinistra si erano scontrati. L’iniziativa è nata proprio nel giorno in cui alla Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio è arrivata una richiesta per l’autorizzazione all’ascolto di conversazioni telefoniche di Verdini, Cosentino e Dell’Utri. «Tempismo sospetto» commenta l’ex presidente del Pd, Rosy Bindi.E il senatore ed ex magistrato Felice Casson: «Il Pdl vuole arrivare allo scontro».

«SCELTA POLITICA»«Il mio testo è identico a quello che era stato presentato dal governo Berlusconi ed è una scelta politica – chiarisce Costa all’agenzia Dire – . Proprio ieri, nell’Ufficio di presidenza della commissione, ho chiesto che sia data la priorità a quei provvedimenti che erano già stati approvati da una parte del Parlamento, in primis le intercettazioni e la responsabilità civile dei magistrati, in materia di giustizia».

VERDINI, COSENTINO E DELL’UTRILa decisione del Popolo della Libertà di tornare alla carica sulle intercettazioni coincide anche con la richiesta inviata alla Giunta per le autorizzazioni della Camera da parte del gip del Tribunale di Roma, Elvira Tamburelli, per l’autorizzazione all’ascolto di conversazioni telefoniche di Denis Verdini (ora senatore e coordinatore del Pdl) e degli ex parlamentari del partito di Berlusconi Nicola Cosentino e Marcello Dell’Utri, nell’ambito dell’inchiesta sulla P3. La domanda è stata trasmessa a Montecitorio, e assegnata alla Giunta per le autorizzazioni perché i tre, all’epoca dei fatti, erano parlamentari (Verdini e Cosentino deputati, Dell’Utri senatore). «Effettivamente – spiega a riguardo Costa – oggi ho posto la questione che c’è un problema di competenza». Il problema, secondo il parlamentare Pdl, è che i tre non sono deputati: «Verdini ora è senatore. Si potrebbe pensare che sono state spedite alla Camera perché all’epoca dei fatti stavano a Montecitorio, però Dell’Utri- osserva Costa – è sempre stato senatore».

Redazione Online

15 maggio 2013 | 20:16

.

fonte corriere.it

PRINT – EMAIL – PDF

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: