Ondata di maltempo su Nord e Centro Italia. Allerta in Veneto. Disagi in Liguria e Toscana

https://i2.wp.com/torino.repubblica.it/images/2013/05/16/104933540-72d43087-0657-48e8-a2ec-f955324d17e8.jpg
Il Po ai Murazzi di Torino

Ondata di maltempo su Nord e Centro Italia.
Allerta in Veneto. Disagi in Liguria e Toscana

Diffusi fenomeni temporaleschi nel Nord Italia, neve in Valle d’Aosta. Strade chiuse a Genova, La Spezia e in Lucchesia per caduta di alberi. La Protezione Civile ha invitato i cittadini del Comune di Vicenza a mettere al riparo auto e beni. Residua instabilità al Sud, con massime fino a 24 gradi e venti di scirocco

.

ROMA Il maltempo non concede tregua e anche la giornata di oggi, nel Nord e Centro Italia, sarà caratterizzata da intense piogge, forti venti e notevoli disagi.

In Veneto la Protezione Civile ha decretato lo stato di allarme idrogeologico fino alla mezzanotte di domani e il comune di Vicenza ha invitato i cittadini coinvolti nelle esondazioni dell’autunno scorso a mettere al sicuro beni e auto. Massicci fenomeni temporaleschi hanno colpito il Nordest già durante la scorsa notte e proseguiranno per almeno due giorni. Dopo una tregua prevista per sabato, le precipitazioni riprenderanno già a partire da domenica. A causare l’ondata di maltempo sarebbe una depressione che si estende dalle zone settentrionali a quelle occidentali dell’Europa.

Pioggia e neve in Valle d’Aosta ormai da 24 ore, con precipitazioni più intense in bassa Valle e al confine con il Piemonte. Nevica sopra i 1.900 metri di altitudine. Stamani sulla strada regionale per Cogne sono franati alcuni massi che, però, non hanno causato problemi alla circolazione. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire in provincia di Torino per smottamenti stradali e caduta di alberi.

Il maltempo colpirà tutto il Nord fino al primo pomeriggio, per poi concedere una piccola tregua ed intensificarsi di nuovo in tarda serata. Secondo quanto emerso da un monitoraggio della Coldiretti al Ponte di Becca, il livello idrometrico del fiume Po è già salito di quasi un metro in sole ventiquattro ore, mentre il lago di Garda ha raggiunto il livello massimo del periodo.

Disagi si sono verificati in Liguria. Alberi caduti e strade interrotte a Genova, dove nella notte si è abbattuto un violento nubifragio. La pioggia insistente ha appesantito le chiome degli alberi, i tronchi hanno ceduto al peso eccessivo e si sono schiantati. Sono arrivate decine di chiamate ai vigili del fuoco che hanno effettuato interventi per liberare le strade, interrotte già dalle prime ore della mattina. L’allerta 1 è stata confermata fino a mezzogiorno.

Sottopassi e negozi allagati, alberi caduti, strade bloccate a La Spezia e provincia. La statale 1 “Via Aurelia”, rimasta chiusa in entrambe le direzioni nelle prime ore di questa mattina in località Riccò del Golfo, è stata regolarmente riaperta al traffico, grazie all’intervento dell’Anas.

Disagi anche in Toscana sulle strade della Lucchesia. Sulla statale 12 dell’Abetone e del Brennero il traffico è stato provvisoriamente bloccato in entrambe le direzioni in località Bagni di Lucca per alberi caduti che hanno ostruito la carreggiata.

Al sud permane una residua instabilità tra Calabria tirrenica, Molise, Basilicata e medio-alta Puglia, con ampi rasserenamenti previsti in serata. Le temperature si mantengono stabili o in lieve calo, con le massime tra 19 e 24 gradi. (16 maggio 2013)

.

APPROFONDIMENTI

.

fonte repubblica.it

PRINT – EMAIL – PDF

One response to “Ondata di maltempo su Nord e Centro Italia. Allerta in Veneto. Disagi in Liguria e Toscana”

  1. pd valdengo says :

    Reblogged this on .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: