Grillo: ‘Gli iscritti al Pd straccino le tessere e vengano con noi’

Beppe Grillo

‘La sfida sarà con il Cavaliere’

Grillo: ‘Gli iscritti al Pd straccino le tessere e vengano con noi’

Grillo invita gli iscritti al Pd a stracciare la tessera e ad avvicinarsi al suo movimento: “tornate a essere cittadini!”, dice dopo aver anche accennato a un’autocritica sul rapporto del Movimento 5 Stelle con la stampa

.

Milano, 18-05-2013

Beppe Grillo attacca a testa bassa i democratici invitando gli iscritti al Pd a stracciare la tessera e ad avvicinarsi al suo movimento. “C’e’ ancora gente iscritta al partito democratico, nonostante anni di inciucio e finta opposizione. Ma stracciate la tessera e tornate a essere cittadini!”, dice dopo aver anche accennato a un’autocritica sul rapporto del Movimento 5 Stelle con la stampa.

E ammettendo di aver “peccato sulla comunicazione”, aprendo cosi’ alla possibilita’ di “andare in televisione”. Il leader dei 5 stelle e’ tornato quindi ad affermare che la sfida alle prossime elezioni sara’ tra il M5s e Silvio Berlusconi, proprio perche’ “il Pd e’ finito”. Inoltre ha criticato la sospensione dell’Imu definendola solo un inutile “zuccherino”.

Beppe Grillo ha fatto tappa a Cinisello Balsamo e a Brugherio, due comuni a pochi chilometri da Milano dove si andra’ al voto, con il suo ‘Tutti a casa tour’ in vista delle elezioni amministrative. Interventi in piazze non gremite, ma pronte ad applaudire, dove non ha risparmiato attacchi al governo di Enrico Letta – definito “il governo di Silvio Berlusconi frutto di un ‘golpettino”‘ – e ha lanciato un appello agli elettori del Pd a “strappare le tessere e a portare a noi le vostre idee” perche’ “sono come le nostre”.

“Se crolliamo noi in questo Paese si rompono le dighe – ha spiegato – per questo chiediamo agli elettori del Pd di fare un percorso insieme”. Grillo si e’ soffermato anche sulla situazione internazionale, definendo il leader del partito euroscettico britannico Nigel Farage una persona “fantastica” e tornando a chiedere di “ridiscutere subito il debito” in sede europea. “Ci stanno guardando in tutto il mondo – ha proseguito – in Europa sono rimasti agli scontri di piazza mentre noi abbiamo fatto entrare la polizia nel movimento. La polizia e i carabinieri ci votano”. Quindi ha spiegato che “senza di noi in Italia ci sarebbe l’estrema destra, come in Grecia”.

E nonostante l’apertura a una presenza in tv ha rinnovato gli attacchi ai mezzi d’informazione perche’ “se siamo in questo casino e’ colpa del fatto che non abbiamo una stampa normale”, e ha criticato il sistema scolastico prendendo spunto da un tema sul Movimento 5 Stelle assegnato a suo figlio, di 18 anni, come preparazione alla maturita’. “Tutti gli articoli da analizzare erano contro di noi e mio figlio giustamente si e’ incazzato – ha concluso – e’ stato un autogol della scuola, e dimostra la stupidita’ dell’ insegnamento”.

.

fonte rainews24.it

PRINT – EMAIL – PDF

2 responses to “Grillo: ‘Gli iscritti al Pd straccino le tessere e vengano con noi’”

  1. giov45 says :

    SAREBBE UN OTTIMA SOLUZIONE

  2. Giovanni Mantovani says :

    tutti i vecchi partiti sono obsoleti……..si chiamano partiti …..ma rimangono sempre lì attaccati al seggiolone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: